Card. Bassetti (CEI): “Green pass a Messa? C’è trattativa col governo”

Bassetti: "Non voglio entrare nel problema delle proteste sul Green Pass. Al momento, il vaccino è ancora la più grande garanzia che abbiamo"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18
bassetti
Il Card. Gualtiero Bassetti, presidente della CEI

Sul Green Pass per i fedeli che assistono alle messe “c’è una trattativa in corso col governo e su quella andiamo avanti”. Lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei.

“Non voglio entrare nel problema delle proteste sul Green Pass. Comunque si usino tutti i mezzi per conservare la nostra salute, per prevenire. Al momento attuale il vaccino è ancora la più grande garanzia che abbiamo“, ha aggiunto riportato da TgCom24.

Bassetti: “Non è un questione semplice”

Al momento la Chiesa è uno dei pochi luoghi al chiuso in cui si può entrare senza la certificazione verde. E’, infatti, obbligatoria per i locali dei ristoranti al chiuso, per il personale sanitario, per salire su treni, navi e aerei di lunga percorrenza, per le palestre, i cinema e gli eventi in generale. E infine, dal 15 ottobre, per i luoghi di lavoro pubblici e privati. Sulla partecipazione alla Messa, Bassetti ha ammesso che “non è un questione semplice” e che è in corso un dialogo con il governo.

Sulla questione, quindi, il cardinale ha aggiunto che “devo sentire il Consiglio permanente e tutto l’episcopato. Noi, non per privilegio ma come tutte le religioni, abbiamo firmato un nostro accordo” con il governo e “finora nelle chiese abbiamo rispettato tutte le regole che ci siamo posti”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.