Attentato a Barcellona: la condanna dei vescovi spagnoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

A seguito dell’attacco terroristico che nel tardo pomeriggio di ieri ha colpito Barcellona, causando la morte di 13 persone, i vescovi spagnoli hanno diffuso una nota della segreteria generale nella quale esprimono vicinanza e preghiera per le vittime e le loro famiglie e la ferma condanna per l’attentato.

La nota dei vescovi spagnoli

“Di fronte a questo fatto tragico ed esecrabile – si legge nella nota riportata dal Sir -, la Conferenza episcopale spagnola vuole anzitutto mostrare la propria vicinanza e preghiera a tutte le vittime e alle loro famiglie. Vogliamo inoltre esprimere anche il nostro sostegno a tutta la società che viene attaccata con queste azioni, questa volta i cittadini di Barcellona, e alle forze di sicurezza”.

Allo stesso tempo, proseguono i vescovi iberici, “condanniamo ogni dimostrazione di terrorismo, pratica intrinsecamente perversa, del tutto incompatibile con una visione morale della vita, giusta e ragionevole. Non solo lede seriamente il diritto alla vita e alla libertà, ma è dimostrazione della più dura intolleranza e totalitarismo”.

“Mai più”

“Chiediamo a tutti i credenti – conclude la nota – di elevare preghiere a Dio affinché conceda il riposo eterno ai defunti, ristabilisca la salute delle altre vittime, dia consolazione alle famiglie e colmi di pace il cuore delle persone di buona volontà” e affinché “mai più si ripetano queste spregevoli azioni”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.