A Dhaka apre la prima università cattolica del Bangladesh

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15

A Dhaka è stata inaugurata la prima università cattolica del Bangladesh. Si chiama Notre Dame University Bangladesh (Ndub) e da ieri ha già ospitato i primi studenti nelle aule. L’ateneo, istituito dai missionari della Holy Cross, ha già registrato 283 iscrizioni e conta 24 professori.

Le classi di studio disponibili sono inglese, economia, legge, filosofia e amministrazione aziendale. Nella giornata di orientamento, che si è svolta il 4 dicembre, vi hanno preso parte 350 persone e l’ospite d’onore era il vescovo emerito di Dhaka, mons. Paulinus Costa che ha esclamato agli studenti: “Questa università vi insegnerà verità e saggezza. Dovrete imparare a essere persone impegnate nella vita professionale tanto quanto quella personale”.

Poi ha preso la parola P. Benjamin Costa, vice cancelliere dell’università, che ha ringraziato il governo e i benefattori che sono riusciti a realizzare questa Universita: “Come missionari della Holy Cross  siamo impegnati a impartire un’istruzione basata sulla qualità; a instillare nei nostri studenti un vero senso di patriottismo e di amore per questo popolo e per il Paese. Con questi obiettivi in mente, il primo anno di studi sarà uguale per tutti gli studenti, che solo dal secondo inizieranno a specializzarsi”. In Bangladesh  i missionari della Holy Cross sono ritenuti preziosi per il loro apostolato educativo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.