Viaggia in auto col figlio e 16 chili di cocaina: arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Un bambino come copertura per sottrarsi ai controlli e viaggiare indisturbare con la “neve” in macchina. Pare sia stata questa la tattica scelta da un uomo arrestato lunedì 30 settembre durante un controllo della Polizia stradale di Modena Nord, che però in questo caso si è rivelvata vana. La sua automobile stava percorrendo l'autostrada A1 in direzione Milano quando è stato fermata dagli agenti tra Modena e Bologna, all'altezza della stazione di servizio di Castelfranco Emilia. A bordo, padre – 34 anni, calabrese residente a Milano – e figlio di 5 anni. La perquisizione ha portato alla scoperta di un meccanismo in grado di occultare l'accesso a dei nascondigli, ricavati sotto il sedile posteriore, dove erano nascoste ingenti quantità di stupefacenti.

Il carico

L'uomo aveva caricato nella vettura 16 chili di cocaina, dal valore di circa tre milioni di euro. Secondo gli inquirenti stava portando la sostanza a Milano ed è stato arrestato. “L'uomo risulta disoccupato e l'intuito degli agenti ha consentito di individuare il corriere e di arrestarlo”, ha spiegato in una nota la Polizia stradale. Intuito che forse il fermato sperava di ingannare viaggiando con suo figlio accanto.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.