USA LE BUCHE DA GOLF COME WC: DISGUSTO IN NORVEGIA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

È caccia all’uomo in Norvegia, più precisamente al Stavanger Golf Club di Hafrsfjord. La ricerca è piuttosto particolare: non si tratta infatti di un pericoloso serial killer o un rapinatore senza scrupoli, bensì di un personaggio sconosciuto che più volte dal 2005 ha lasciato le proprie feci lungo le diciotto buche del percorso. Si pensa a un socio del club, ma i proprietari non riescono a capire chi sia, nonostante abbiano diffuso tutti i dettagli del caso.

Da ormai dieci anni lo staff del golf club norvegese sta cercando di intuire il profilo di questo strano personaggio, capace di sfuggire sempre ai controlli, come le luci nascoste tra gli alberi, prontamente spente prima di commettere l’atto.

“E’ un personaggio abituale – ha dichiarato uno dei proprietari ai media norvegesi -, che ha un modello di comportamento ben distinto. Si presenta sempre di prima mattina, probabilmente dopo la colazione e fa i propri bisogni tra le foglie, lasciando anche della carta igienica. Da questo abbiamo capito che era un uomo e non un animale, ma anche che si tratta di una persona piuttosto avanti con gli anni dalla consistenza e dalla grandezza. Segue un modello ben preciso per lasciare i propri ricordini”. Tanti gli indizi, ma nessuna prova per incastrare un colpevole. La strana storia dello Stavanger Golf Club può allora continuare indisturbata, magari con un bel giornale per far passare l’attesa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.