Una corda da impiccato per l’unico pilota afroamericano della Nascar

Bubba Wallace, un pilota di 26 anni, si è detto su Twitter "incredibilmente triste" per questo "spregevole atto di razzismo"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:40

Brutto caso di razzismo nell’America ferita dall’uccisione dell’afroamericano George Floyd. Una corda da impiccato che richiama i linciaggi del Ku Klux Klan è stata trovata nel garage del circuito Nascar di Talladega, in Alabama, assegnato all’unico pilota afroamericano del campionato Nascar, Bubba Wallace. La gara di domenica a Talladega, che sarebbe stata la prima della stagione ad accogliere il pubblico dopo l’interruzione dovuta all’epidemia di Covid-19, è stata rinviata a lunedì a causa di temporali in arrivo.

Crimine d’odio

Gli organizzatori della corsa, molto popolare nel sud degliStati Uniti, hanno sporto denuncia per “crimine d’ odio“. “Siamo furiosi e oltraggiati e non possiamo esprimere con abbastanza forza quanto prendiamo seriamente questo gesto di odio. Abbiamo aperto un’indagine immediata e faremo tutto il possibile per identificare i responsabili ed espellerli dal nostro entourage”, ha dichiarato Nascar in un comunicato stampa.”Non c’è spazio per il razzismo all’interno di Nascar”, ha aggiunto l’organizzazione. Bubba Wallace, un pilota di 26 anni impegnato nella lotta contro le disuguaglianze razziali negli Stati Uniti, si è detto su Twitter “incredibilmente triste” per questo “spregevole atto di razzismo”. “Non mi spezzerà. Non mi arrenderò mai e poi mai”, ha aggiunto.

Bubba Wallace
Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.