SABATO 20 AGOSTO 2016, 000:04, IN TERRIS

TIRA UN GAVETTONE AL CLORO PER SCHERZO: 17ENNE USTIONATO DALLA ZIA

MILENA CASTIGLI
TIRA UN GAVETTONE AL CLORO PER SCHERZO: 17ENNE USTIONATO DALLA ZIA
TIRA UN GAVETTONE AL CLORO PER SCHERZO: 17ENNE USTIONATO DALLA ZIA
Doveva essere solo un simpatico scherzo, ma si è trasformato in un dramma che ha sfiorato la tragedia. Una 52enne in vacanza a Bellaria, in provincia di Rimini, ha tirato una secchiata d’acqua al nipote di 17 anni che stava schiacciando un pisolino nel lettino della piscina dell'albergo. La donna non si è accorta però che il contenitore non conteneva acqua, ma liquido al cloro destinato alla depurazione della piscina.

L'incidente, dettato da troppa superficialità, è accaduto poco prima dell'ora di pranzo. La donna, nell'intento di svegliare il 17enne per il pasto, ha pensato bene di fargli uno scherzo e bagnarlo con dell'acqua. Ma non la raccoglie dalla piscina; prende invece una lattina dentro un secchio posizionato alle spalle del bagnino e, senza leggere l'etichetta, la versa sul viso dell'ignara vittima.

La scritta con la spiegazione del contenuto è chiara e terribile allo stesso tempo: “Liquido alcalino per abbassare il ph”, un prodotto a base di cloro altamente urticante per la pelle e le vie aeree. Se ne accorge subito l'adolescente che inizia a gridare dal dolore dinanzi ai presenti sgomenti. L'ambulanza automedicalizzata del 118 arriva in pochi minuti. Il medico, vista la situazione, chiede l’invio dell’elicottero per accelerare il trasferimento al centro grandi ustionati Bufalini.

Alla fine della triste avventura, il nipote ha riportato gravi ustioni al volto ma, almeno, non è in pericolo di vita. La zia è invece stata indagata a piede libero dai carabinieri con l’accusa di lesioni personali aggravate. Meno voglia di scherzare e un po' più di attenzione, avrebbero evitato questo strano incidente.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Il Pentagono
USA

Il Pentagono: abbiamo indagato sugli Ufo

Il programma è stato avviato nel 2007 e interrotto 5 anni fa per il blocco dei fondi