DOMENICA 17 MARZO 2019, 00:04, IN TERRIS

Sospesa da scuola per aver scritto versetti della Bibbia

Succede in Ohio: la giovane inseriva i biglietti negli armadietti o li attaccava sulle pareti

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Lebanon High School, Ohio
Lebanon High School, Ohio
P

unita per aver diffuso versetti biblici a scuola. Succede a Lebanon, in Ohio, Stati Uniti. Una giovane di nome Gabby Helsinger ha pensato di scrivere dei versetti della Bibbia su dei biglietti da attaccare sulle pareti o da inserire negli armadietti dei compagni, senza alcun commento. La sua sarebbe stata una reazione alla diffusione di bandiere arcobaleno (degli lgbt) affisse nei corridoi dell'istituto. Ma l'iniziativa le è costata caro: sospesa dalla dirigenza.


Il fatto

A spingerla a scrivere brevi passaggi della Bibbia su un cartoncino e a divulgarli tra i suoi compagni è stato l'imperversare di bandiere lgbt. "Ho sentito il bisogno di scrivere alcuni versetti della Bibbia in modo da poterli mettere in giro per la scuola. Così ho preparato dei biglietti e li ho messi sugli armadietti e sulle pareti", spiega Gabby. Ma l'intervento dei vertici scolastici non è tardato. "Il giorno dopo, sono stata chiamata in ufficio" del dirigente scolastico. "Mi è stato detto che c’era una lettera per me - prosegue -. L’ho aperta e ci ho trovato un foglio con su scritta la mia sospensione, motivata con il fatto che avrei dato prova di maleducazione e mancanza di rispetto, perché scrivendo i versetti della Bibbia avrei preso di mira la Gsa (il gruppo che avrebbe organizzato l'affissione di bandiere arcobaleno, ndr)". La giovane ha diffuso un video in rete per denunciare l'accaduto, che è ben presto diventato virale. Il preside della scuola, Scott Butler, ha parlato a Fox News: "La nostra linea è quella di non discutere pubblicamente i provvedimenti disciplinari emanati sui singoli studenti. In generale, posso dire che quando qualcuno dei nostri allievi viene meno al codice di condotta, è inevitabile che vi siano delle conseguenze". Nel video realizzato da Gabby, lei afferma che il preside le ha chiesto se avesse ricevuto il permesso per diffondere i versetti biblici, lei avrebbe risposto che gli armadietti di scuola sono pieni di scritte e di biglietti e che dunque non pensava servisse il permesso.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

Due modi di vedere

Non si placa la polemica tra il ministro Salvini ed il Ministro Toninelli. I due governanti hanno visioni totalmente...
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
Una tartaruga caretta caretta
BIODIVERSITÀ A RISCHIO

Una specie su quattro a rischio estinzione

Si allunga la lista rossa delle biodiversità minacciate. I pericoli per la flora e la fauna in Italia
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Bashar Hafez al-Assad
SIRIA

La lettera del Papa ad Assad

La missiva consegnata stamattina dal card. Peter Turkson
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino