MARTEDÌ 14 APRILE 2015, 000:01, IN TERRIS

RIMINI: INFERMIERA SVUOTA IL CONTO DI UNA DISABILE, ARRESTATA

AUTORE OSPITE
RIMINI: INFERMIERA SVUOTA IL CONTO DI UNA DISABILE, ARRESTATA
RIMINI: INFERMIERA SVUOTA IL CONTO DI UNA DISABILE, ARRESTATA
E' stata arrestata dai carabinieri di Riccione, un'infermiera dell'Ausl accusata di circonvenzione aggravata di incapace mentre il figlio della donna,  24 anni, è stato denunciato a piede libero per riciclaggio. I due avrebbero sottratto circa 60mila euro ad una disabile 54enne. In realtà la vicenda è iniziata nel 2001 quando l'infermiera dell'Ausl viene incaricata di seguire una donna affetta da gravi problemi psichici, che vive insieme all'anziana madre.

Nel 2011 la mamma della donna muore i parenti della 54enne si accordano per vendere la casa. A lei vengono dati 60mila euro che vengono accreditati su un libretto postale mentre la signora viene affidata alle cure dell'Ausl in un appartamento di proprietà dell'Azienda Sanitaria. L'infermiera però continua a visitare la donna e in uno degli incontri la sua assistita le racconta di essere entrata in possesso dell'eredità.

Con la scusa di avere urgente bisogno di soldi per una ristrutturazione e che la Asl le vieta di accettare denaro dai suoi assistiti, l'infermiera chiede un prestito alla vittima pregandola di non lasciare traccia scritta dei movimenti. Nel periodo tra il dicembre del 2011 e l'estate del 2013, l'infermiera accompagna quasi a cadenza mensile l'invalida alle Poste per ritirare varie somme di denaro fino a quando sul libretto postale rimangono pochi centesimi. A questo punto la vittima disperata e senza soldi si confida con un'assistente sociale perché non vuole rivolgersi alle forze dell'ordine.

Fortunatamente l'assistente sociale, d'accordo con i dirigenti della asl, riesce a convincere la donna a sporgere denuncia a i carabinieri. Le indagini degli uomini dell'Arma hanno permesso di ricostruire tutti i movimenti effettuati sul libretto postale. Secondo quanto emerso, l'infermiera - con i soldi che aveva sottratto alla disabile - aveva effettuato dei lavori di ristrutturazione in un appartamento e parte dei soldi, circa 11 mila euro, li aveva versati sul conto corrente del figlio che ora è accusato di riciclaggio, mentre l'infermiera è già agli arresti domiciliari.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"