GIOVEDÌ 17 DICEMBRE 2015, 23:54, IN TERRIS

POLIGONO DA TIRO CHOC: "E' FATTO IN NOME DI GESU'"

MILENA CASTIGLI
POLIGONO DA TIRO CHOC:
POLIGONO DA TIRO CHOC: "E' FATTO IN NOME DI GESU'"
In America la Chiesa Metodista di Rocky Mount, in Virginia, ha usato uno spiazzo dietro la chiesa per realizzare un poligono di tiro. Considerando lo stretto legame tra la popolazione statunitense e l’uso di pistole e affini - è diffusa l’interpretazione pseudo-teologica secondo cui la Bibbia ordini che i fedeli possiedano un’arma – non ci sarebbe poi tanto da stupirsi; ciò che ha creato perplessità anche nella congregazione locale è il nome scelto per il suddetto “poligono parrocchiale”: “Nel nome di Gesù Cristo”. L’iniziativa in sé potrebbe apparire anche sensata, per quanto faccia specie il collegamento armi-religione. Il pastore aveva infatti inizialmente motivato la creazione del poligono spiegando che sarebbe servito ad aiutare i parrocchiani ad imparare qualcosa di più sulla sicurezza delle armi, specie per quelli che ne possedevano – presumibilmente la maggioranza - una che…ma non sapevano come usarla!

Il “poligono benedetto da Cristo”, però, si sarebbe presto trasformato in uno spazio per patiti di armi e caccia, creando malumori all’interno della parrocchia tra i fedeli di “vecchio stampo”. Il pastore, a questo punto, invece che schierarsi con la vecchia guardia e allontanare i più facinorosi ricordando loro che la parrocchia non è un club di caccia, avrebbe supportato la “mutazione” perché attirerebbe nuovi membri al suo ovile. “Abbiamo cercato idee diverse per aiutare la nostra chiesa a crescere – ha osservato - e abbiamo pensato che questo sarebbe stato un ministero decisamente unico da offrire alla comunità”. Non è però riuscito a trovare una motivazione valida all’utilizzo quanto meno inappropriato del nome di Cristo – notoriamente un pacifista – per un poligono di tiro.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...