Piccione entra in aereo: partenza ritardata

L'uccello si è imbarcato non visto su un volo fra Ahmedabad e Jaipur, in India

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:06

Un piccione, che si era imbarcato non visto su un volo Go Air fra Ahmedabad e Jaipur – due città in India – è improvvisamente apparso in cabina, svolazzando fra i passeggeri, prima di posarsi su uno sportello per bagagli a mano e di venire catturato, dopo qualche goffo tentativo, dal personale di cabina con l’aiuto di alcuni passeggeri.

Video virale

Come evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” la vicenda è raccontata da alcuni media internazionali e il video è divenuto virale su internet. Nessuno per ora è riuscito a spiegarsi come l’ospite clandestino, un piccione selvatico, sia riuscito ad entrare senza che nessuno lo notasse. E anche come abbia fatto a restare nascosto: è infatti comparso quando mancavano pochi minuti al decollo da Ahmedabad, in India. Una volta catturato, è stato consegnato alle autorità sanitarie indiane all’aeroporto di partenza, che l’hanno messo in quarantena. Sorpresa a parte, la presenza dell’ospite pennuto all’interno dell’aereo ha avuto reali conseguenze sui passeggeri: il volo ha infatti dovuto ritardare la partenza di 30 minuti.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.