Offrono droga a un passante, ma è un carabiniere in borghese

E' successo a Roma, i due pusher sono finiti in manette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:19
Spaccio di droga

Una notte da dimenticare. E’ quello che devono aver pensato due pusher che – martedì scorso – hanno provato a vendere droga a dei passanti poi rivelatisi dei…carabinieri in borghese!

La sfortuna è cieca

Secondo il resoconto fatto dai militari del nucleo operativo della compagnia Roma Piazza Dante, i due sono stati individuati nel corso di alcuni controlli antidroga che le forze dell’ordine fanno abitualmente in quei quartieri considerati importanti piazze di spaccio. I due pusher – entrambi stranieri (uno tunisino di 29 anni e uno marocchino di 27 anni) senza fissa dimora e con precedenti – hanno avvicinato nei pressi di via di Porta Labicana, due sconosciuti offrendo loro delle dosi di cocaina. Ed ecco l’amara sorpresa: i due passanti non erano degli “avventori notturni” ma due carabinieri in borghese. Gli spacciatori sono stati subito bloccati dai militari che – dopo essersi qualificati – li hanno ammanettati e portati in caserma. Sottoposti a perquisizione personale, i militari hanno trovato nelle tasche del 29enne quasi mezzo grammo di cocaina che è stata sequestrata. Portati in caserma, i pusher sono stati arrestati e  messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso. Quella che speravano fosse una “notte da leoni” si è rivelata un incubo ad occhi aperti.

Via di Porta Labicana a Roma
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com