MERCOLEDÌ 20 DICEMBRE 2017, 00:04, IN TERRIS

Natale senza cuore: vietato aiutare i senzatetto

Ordinanza a Como: multa a chi offrirà cibo ai clochard

GIACOMO DE SENA
senzatetto
senzatetto
A

Como l'amministrazione locale rischia di strappare al Natale l'aspetto del dono. Un'ordinanza approvata in consiglio comunale, firmata dal sindaco Mario Landriscina, prevede multa e allontanamento per i senzatetto che cercano riparo sotto i portici dell'ex chiesa di San Francesco, in centro. Stessa sorte anche per chi li aiuta, portando loro latte caldo o qualcosa da mangiare.


Il motivo

La motivazione che sta dietro all'ordinanza che sta facendo discutere è il decoro urbano, in quanto i senzatetto infastidirebbero il viavai di cittadini e visitatori. L'ordinanza, valida fino al 10 gennaio, oltre le vacanze di Natale, prevede sanzioni da 50 a 300 euro per chiunque porti cibo ai clochard, i quali già sono stati multati e si sono visti sequestrare anche i cartoni dove erano soliti dormire.

Il sindaco Landriscina così ha difeso l'ordinanza: "È una questione di decoro, ci sono strutture notturne in cui possono alloggiare". Anche la Caritas, tuttavia, ha chiesto al primo cittadino comasco di fare un passo indietro: "Cerchiamo di far vivere a questi bisognosi un Natale dignitoso".


La reazione

C'è chi ha deciso di reagire alla decisione del Comune. Su Facebook è stato lanciato il 'Bivacco solidale contro chi affama i poveri', che si prefigge il seguente obiettivo: "Dobbiamo riscattare la rispettabilità e la reputazione della città ferita dall'ordinanza del sindaco Landriscina che colpisce i poveri impedendo loro non solo di essere nel centro ma addirittura di essere sfamati dai volontari e dalle volontarie che di loro si occupano viste le mancanze e l'incapacità delle istituzioni. Vogliamo che tutti i cittadini di Como si uniscano alla protesta".


Il sindaco disponibile a modificare l'ordinanza

Il sindaco Landriscina, dopo il vespaio di polemiche, si è detto però pronto a rivedere l'ordinanza: "Stiamo già lavorando per studiare dei correttivi all’ordinanza in modo da trovare un equilibrio in situazioni così delicate".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
REDDITO DI CITTADINANZA

La Finlandia fa marcia indietro

Nel gennaio 2017 a duemila disoccupati erano stati garantiti 590 euro al mese esentasse per due anni
Primi modelli di personal computer in mostra
STORIA DEL PC


Al via Vintage Computer Festival Italia

Il 28 e 29 aprile presso il Complesso Ex Cartiera Latina (Rm)
Il sequestro di sostanze stupefacenti
NAPOLI

Scoperto mercato della droga gestito da donne: 25 arresti

La più anziana ha 71 anni, le più giovani 22
Epicentro a Verghereto
INGV

Scossa 3.0 nell'Appennino tosco romagnolo

Epicentro a Verghereto in provincia di Forlì
Panetti di cocaina sequestrati dai militari
GELA

Nove arresti per spaccio di droga in 5 regioni

Coinvolti anche dei minorenni
Le spiagge di Misano

Tutti al mare

Tutti al mare! Con il caldo temperato che investe il sud, il centro sud ed il nord, molte persone si sono riversate...