Natale “moderno”: risvoltini e selfie sulle statue del presepe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Come si festeggia il Natale nel mondo hipster? Adattando le statuine del presepe alla moda del 2016. Dunque, alla domanda: “Come sarebbe se Gesù bambino nascesse oggi””, è nato addirittura un sito che ha messo in vendita un presepe “al passo coi tempi”. Pantaloni col risvoltino. Un selfie di Giuseppe e Maria con Gesù appena nato nella culla. Tre corrieri di Amazon al posto dei Re Magi, in arrivo sui Segway. Barbe o baffetti. Il bue «100% organic». Tocco naturista: i pannelli solari sulla capanna e accanto il pastore incollato allo schermo del suo iPhone.

Il tutto, alla modica cifra di 129 dollari sul sito di Modern Nativity. Una rivisitazione della Natività con gli ingredienti tipici della modernità più cool, tra tecnlogia, social network e sensibilità green. E proprio sui social, il presepe “moderno” è diventato un piccolo caso. Se vi domandate chi siano gli hipster, potete considerare che sono genericamente giovani (o ex giovani) alla moda, alternativi, attenti all’aspetto fisico con quel mix tra curato e trasandato.

Per l’Accademia della Crusca si tratta di persone “tendenzialmente disinteressate alla politica e con velleità fortemente anticonformiste”, che si riconoscono “per atteggiamenti stravaganti e abbigliamento eccentrico e variopinto”. Lo Zingarelli parla di “chi, in base a una cultura individualistica e insofferente delle regole, si rifà alla moda vintage della seconda metà del Novecento, in particolare ai suoi aspetti più trasandati e anticonformisti”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.