SABATO 20 APRILE 2019, 00:04, IN TERRIS


DEGRADO

Ecco cosa è stato trovato al cimitero del Verano

Un uomo di 42 anni, di origini romane, conservava la polvere bianca tra i loculi

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'ingresso del cimitero
L'ingresso del cimitero
S

tava sfrecciando con la sua macchina a folle velocità in direzione del cimitero del Verano, a Roma. I poliziotti insospettiti lo hanno iniziato a pedinare e dopo una lunga attesa hanno scoperto che il conducente, di professione marmista, aveva nascosto tra le tombe più di 100.000 dosi di cocaina, una pistola rubata e relative munizioni. E' l'ultimo agghiacciante racconto del degrado in cui versa la capitale. 


Arresto in flagranza

Dopo aver lasciato l'automobile al "Colle del Pincetto" - la zona più antica e ricca di monumenti del cimitero, a pochi passi dalla Basilica di San Lorenzo fuori le Mura - le forze dell'ordine hanno visto prima il 42enne entrare in alcune cappelle, poi con l'utilizzo di una scala si è avvicinato ai loculi vuoti. A quel punto ha rimosso la pietra di chiusura. Agli agenti non è restata altra scelta, se non quella di intervenire. Ed ecco la scoperta: dietro una lapide un contenitore di plastica raccoglieva una serie di involucri in cui c'era la polvere bianca, per un peso esatto di 1092 grammi. E ancora: bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente. Poco distante dal primo loculo perquisito, i poliziotti hanno notato una seconda tomba chiusa con le stessa modalità della prima. Qui è stata ritrovata una scatola di cartone in cui erano nascoste un caricatore di cartucce 9 x 21 e una pistola rubata. L'uomo è stato arrestato in flagranza e condotto nel carcere di Regina Coeli. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano
PICCOLI SVANTAGGIATI

L'app per i bambini non udenti migliora la sua offerta

StorySign amplia i suoi contenuti a disposizione dei 32 milioni di minori privi di udito
NERA

Milano, 28enne morto in una piscina comunale

Sul caso indagano i Carabinieri, ipotesi aperte sul motivo del decesso
Luigi Di Maio
GOVERNO

Di Maio: "Escludo crisi, parliamo e andiamo avanti"

Così il vicepremier 5 stelle per allontanare le tensioni fra i due partiti alla guida dell'esecutivo
ALLERTA D'ESTATE

Vacanze e social: allarme furti

La denuncia shock di Skuola.net: "Più della metà si geolocalizza"
Dia
RAPPORTO

Dia: "Le operazioni finanziarie delle mafie sono al Nord"

Lʼallarme: "Dalla mafia nigeriana rischi di radicalizzazione islamica"
Ospedale Cardarelli di Napoli
NAPOLI

Furbetti del cartellino: 60 avvisi di garanzia al Cardarelli

Dipendenti dell'azienda ospedaliera si allontanavano in orario di lavoro
La cattedrale di Sarzana
LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia