MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, 00:04, IN TERRIS

Multa 90enne senza biglietto e la fa scendere dall'autobus

L'anziana donna aveva dimenticato di rinnovare l'abbonamento. La figlia: "Mia madre è ancora scossa"

MG
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
A sinistra, la donna novantenne multata e, sotto, il verbale - Foto © Il Tirreno
A sinistra, la donna novantenne multata e, sotto, il verbale - Foto © Il Tirreno
Q

uaranta euro non sono bastati alla controllora di un autobus di Carrara, che ha intimato a un'anziana signora di 90 anni di scendere dal mezzo pubblico per un abbonamento scaduto da pochi giorni. La novantenne - racconta il quotidiano ll Mattino - si è sentita umiliata: "Non mi era mai successo in novant'anni. Mi ha fatto piangere" ha dichiarato. 


Una dimenticanza

La figlia ha raccontato che la madre aveva dimenticato di rinnovare l'abbonamento, ma allo stesso tempo, che si tratta della sua prima volta: "A 90 anni una sbadataggine può capitare". Secondo quanto dichiarato dall'anziana, la controllora non solo l'ha redarguita ma, davanti alla sua proposta di pagare il biglietto sull'autobus, avrebbe invitato la signora a scendere con lei alla fermata successiva e procedere a farle un verbale: "Mia mamma ha anche mostrato la carta d'identità, scusandosi per la disattenzione" ha detto la figlia. 


Un po' di elasticità

L'anziana donna - racconta sua figlia - è ancora scossa per l'accaduto: "Mia mamma sta male anche ora, piange mentre racconta l'angheria subita". Durante l'accaduto, due ragazzi hanno cercato di convincere l'agente a lasciar correre, data l'età dell'anziana donna. Ma nulla da fare: "Certo, lei non era in regola, ma ci sono modi e modi per intervenire; è necessaria quell'elasticità mentale che consenta di capire se l'utente sia in malafede o meno" ha detto scoraggiata la figlia. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Armando turini
09 Ottobre 2019 @ 09:47
Purtroppo alcuni funzionari pubblici hanno paura a non applicare la legge, mentre questa richiede che sia al servizio del cittadino e non della semplice autorità applicativa, specialmente in questo caso dove la signora era disponibile a pagare il biglietto. Occorre il discernimento umano perché qualsiasi legge diventi giusta nella sua applicazione, specialmente questa che ha solo aspetti amministrativi.

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
CARITAS

Ristorante Solidale per Natale: ecco il "Piatto Sospeso"

I cibi saranno raddoppiati da Just Eat e donati a comunità e case famiglia bisognose
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

Il profitto ad ogni costo

In una barzelletta si racconta un processo per disastro edilizio per il quale vengono convocati in tribunale il...

Il Presepe violato

Di fronte all’escalation di profanazioni e strumentalizzazioni sacrileghe della fede, viene da chiedersi se in...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
EMERGENZA STRESS

9 adulti su 10 a rischio burnout in ufficio

Affaticamento mentale in aumento. Migliora l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità