Con il monopattino in autostrada, incoscienza e follia sull’A24

Non sempre chi viaggia in monopattino rispetta le regole del Codice della Strada, incurante della propria e altrui salute fisica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Negli ultimi tempi, i monopattini – uno dei nuovi mezzi green usati in città – possono essere utilizzati su tutte le strade, ma sono molte le persone che lo fanno senza rispettare il Codice della Strada. Questo ha portato ad un aumento di incidenti: tra giugno e luglio a Roma si sono registrati 8 scontri con lesioni, numero battuto solo da Milano che ne ha registrati 11, secondo i dati forniti dalla Asaps, l’Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale.

In autostrada di notte

Incuranti del pericolo, sia per la loro salute fisica sia per quella degli altri, molto spesso chi utilizza un monopattino non si attiene alle regole. E’ il caso di un ragazzo che con il suo mezzo green ha deciso di avventurarsi, di notte, sul tronchetto Roma-L’Aquila sulla A24, guidando il suo mezzo nella più assoluta tranquillità, nonostante lo spavento degli automobilisti. 

“Una follia. Ho lasciato la tangenziale Est, mi sono immesso sulla A24, il primo tratto è in discesa, poi c’è una leggera curva sotto il tunnel e non c’è nemmeno la corsia d’emergenza. All’improvviso spunta quella persona in monopattino: cinque o sei macchine hanno fatto a malapena a evitarlo. Ci sono state frenate pericolose, e quello non si è nemmeno scomposto. Poteva succedere una tragedia” ha commentato uno degli automobilisti a Il Messaggero.

Ma a quanto sembra, a Roma non è la prima volta che si verifica un episodio del genere. A luglio, in pieno giorno, un giovane era stato ripreso da un automobilista mentre circolava lungo il tratto urbano della A24 nei pressi del Grande Raccordo Anulare.

Non solo Roma, anche Milano

Ma non è solo Roma a dover fare i conti con chi utilizza il monopattino in maniera non appropriata. A Milano, secondo i dati Areu, dal primo giugno ad oggi si sono verificati circa 130 incidenti stradali che vedono coinvolti i monopattini.

Per controllare che chi utilizza un monopattino rispetti le regole del codice stradale, l’amministrazione comunale di Milano ha deciso di inviare degli addetti alla sicurezza. Sette steward – che hanno preso servizio l’11 settembre e proseguiranno il loro lavoro fino al 24 settembre – pattuglieranno le strade della città, fermando quanti non rispettano il codice e spiegando loro il regolamento di circolazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.