LUNEDÌ 15 APRILE 2019, 00:04, IN TERRIS

ABRUZZO

Matrimonio choc: sposo sorpreso a far sesso con un amico

Una vicenda incredibile che ferisce il valore del sacramento, raccontata dal deejay presente alla festa a Rai Radio2

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bouquet
Bouquet
U

n episodio sconvolgente che, in pochi attimi, ha avuto la forza di ribaltare e mettere in un angolo la sacralità di uno dei momenti più importanti nella vita di una persona: il proprio matrimonio. La vicenda raccontata alla trasmissione i Lunatici di Rai Radio2 da Willy, un deejay per cerimonie, ha davvero dell'incredibile: come spiegato dal musicista, tutto è accaduto proprio durante i festeggiamenti per le nozze di una coppia abruzzese, per i quali era stato chiamato allo scopo di animare la serata. Una festa finita male visto che, al momento del taglio della torta, dello sposo non c'era più traccia: non una fuga o una semplice distrazione per essersi fermato a fumare ma un'assenza dovuta ad altri motivi che, probabilmente, nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Il neo-marito, infatti, è stato trovato in un bagno del ristorante nell'atto di fare sesso con uno dei suoi amici.

Lo stesso Willy, le cui parole a Rai Radio2 sono state riportate dal Messaggero, ha raccontato lo sgomento e l'incredulità dell'accaduto: "Hanno beccato lo sposo a festeggiare in modo un po' strano. Non si trovava più, dovevano far uscire la torta, ma lui era sparito. Pensavano si fosse sentito poco bene, oppure che fosse andato a fumare. E invece un parente della sposa lo ha trovato in bagno che stava festeggiando... Facendo l'amore con un suo amico". Un episodio che, certamente, va a svilire quelli che sono i sentimenti e i valori alla base dell'unione matrimoniale, traditi fin dalle ore immediatamente successive al fatidico "sì".

"La festa - ha concluso il deejay - non è finita a mazzate, nessuno si è picchiato, ma la sposa si è messa a piangere e anche lui non stava messo tanto bene. I parenti di lui sono venuti da me a dirmi che avrei anche potuto smettere di suonare perché non c'era più niente da festeggiare. In 29 anni che faccio questo mestiere non mi era mai capitata una cosa del genere".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TESORI D€ITALIA

Nella Città dei Sassi la Borsa del turismo culturale

Per quattro giorni a Matera si incontreranno oltre 500 operatori del settore provenienti da tutto il mondo
Il colonnato del Bernini in Piazza San Pietro
EMERGENZA SANITARIA

Curarsi a Piazza San Pietro

Fino a domenica il mini-ospedale gratuito per chi non può permetterselo
Vittorio De Sica
ANNIVERSARIO

45 anni fa l’addio al padre del neorealismo

Il 13 novembre 1974 moriva a 73 anni l’attore e regista Vittorio De Sica, vincitore di 4 premi Oscar
Acqua alta a Venezia
MALTEMPO

Acqua alta a Venezia, due morti a Pellestrina

Oltre cento interventi compiuti dai vigili del fuoco, altri 100 in attesa
Piazza San Marco sommersa dall'acqua
MALTEMPO

Acqua alta record, Venezia in ginocchio

Toccati i 187 centimetri: è il secondo livello di sempre. Sott'acqua anche la Basilica di San Marco. Il sindaco:...
Indici economici
TREND ECONOMICO

La ripresa inizia da Milano

E’ la Lombardia che trascina la produzione industriale nel terzo trimetre dell’anno. Il traino 4.0
L'ex Ilva
TARANTO

L'Arcelor Mittal deposita l'atto di recesso

Il presidente del Tribunale di Milano dovrà decidere domania a quale sezione assegnare la causa
Il Palazzetto dello Sport durante la finale con Siena del 2013
PALLACANESTRO

Virtus Roma, il ritorno nell'incognita del basket capitolino

Andamento sorprendente in campionato ma solite incertezze. L'allarme di Toti al Corriere dello Sport: "Ricavi...
Un sottopassaggio allagato
MALTEMPO

Tromba d'aria si abbatte sul Metapontino: danni e disagi

A Matera strade come torrenti in piena, scuole chiuse
Manifesto per Stefano Cucchi a Piazzale Clodio
IL PROCESSO

Caso Cucchi, il giudice si astiene dal processo

Il magistrato è un ex carabiniere ora in congedo, udienza rinviata al 16 dicembre. Nel filone sul depistaggio sono...
CRIMINALITÀ

Il rebus del delitto Diabolik

Resta un mistero l’omicidio di Fabrizio Piscitelli, fondatore degli Irriducibili, gruppo ultras della Lazio
Fra Emiliano Antenucci con Papa Francesco
ANTICIPAZIONE

“L’invidioso è triste e solo per colpa di un veleno mortale”

Intervista al frate Emiliano Antenucci autore, con don Aldo Buonaiuto, del libro “Invidia” (Effatà editrice)...