GIOVEDÌ 08 GIUGNO 2017, 000:04, IN TERRIS

"Lite per la multa": mister Allegri denunciato dai vigili urbani

MILENA CASTIGLI
"Lite per la multa": mister Allegri denunciato dai vigili urbani
C'è poco da star ... Allegri! E non a causa dei quattro goal incassati dalla Juventus in finale di Champion, ma di un "autogoal" fatto dal mister bianconero pochi giorni prima della "disfatta di Cardiff".

I fatti


L’allenatore bianconero è stato fermato in auto in pieno centro di Torino da una pattuglia della polizia municipale. Fin qui, nulla di male: capita anche ai migliori. Il mister però, mentre guidava, stava parlando al cellulare. Cosa grave, ma a chi non è capitato almeno una volta? Fermato dagli agenti, alla richiesta di esporre i documenti, il buon Massimiliano ha aggiunto di non aver con sé la patente. Forse, la premura del pre partita.

Ma il problema grosso è sorto dopo. Nonostante il mister fosse palesemente dalla parte del torto, ha avuto l'ardire di mettersi a discutere (di cosa, poi...) con gli agenti che, ironia della sorte, erano pure suoi tifosi. Secondo quanto riporta la Stampa, sarebbero volate male parole e insulti a danno degli agenti, tanto da ipotizzare un profilo di oltraggio. Una volta rientrati al comando di via Bologna, infatti, gli agenti hanno scritto un’informativa che è stata poi spedita in Procura.

Il rapporto in Procura


Il rapporto inviato dei vigili, nella sua fredda ricostruzione degli eventi, non lascia spazio a giustificazioni di sorta. Secondo la ricostruzione, il litigio sarebbe iniziato alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti che Allegri non portava. Indispettito dalla multa, li avrebbe apostrofati come "falliti" ben due volte. I due "falliti", tra l'altro, sono nel reparto che fa abitualmente la scorta all’autobus della Juventus per arrivare allo stadio.

Nessun commento ufficiale da parte del mister della squadra bianconera, ma "carta canta" e Allegri ... non ha brillato in Fair play!
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
EUROPA LEAGUE

Atalanta e Milan, cinquine per i sedicesimi

Orobici e milanesi, con un 5-1, passano il turno con una giornata di aniticipo. Pari della Lazio
Robinho
VIOLENZA SESSUALE

Robinho condannato a nove anni

L'attaccante dell'Atletico Mineiro, ex Milan, avrebbe praticato una violenza di gruppo nel 2013
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
Il Sostituto della Segreteria di Stato mons. Angelo Becciu
MALESIA

Inaugurata la Nunziatura "green"

Il sostituto mons. Becciu ricorda la libertà religiosa sancita dalla Costituzione
L'Ara San Juan (repertorio)
SOTTOMARINO DISPERSO

Esplosione a bordo dell'Ara San Juan

Chiarita la natura dell'anomalia acustica percepita prima dell'ultimo contatto
TRAGEDIA DEL RIGOPIANO

Altre 23 informazioni di garanzia per il disastro

A spedirle la Procura di Pescara: la valanga aveva provocato 29 vittime
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano