SABATO 06 GIUGNO 2015, 000:20, IN TERRIS

L'EQUIVOCO SU "BAMBINI NORMALI" CREA LO SCANDALO AL CENTRO ESTIVO

AUTORE OSPITE
L'EQUIVOCO SU
L'EQUIVOCO SU "BAMBINI NORMALI" CREA LO SCANDALO AL CENTRO ESTIVO
Ha dato adito a molte polemiche la frase equivocabile scritta su un volantino per un centro estivo dove, oltre agli studenti dell'istituto salesiano Beata Vergine di San Luca di Bologna, vengono ammessi anche quelli di altre scuole. Il volantino firmato da don Luca recita così: "Possono iscriversi anche gli allievi di altre scuole purché siano 'normali' e previo colloquio".

L'indignazione di molti lettori è esplosa sui social e un papà di una ragazzina "speciale" si è rivolta al sito Fan Page per pubblicare una lettera dove chiedeva spiegazioni. Immediatamente sono arrivate le scuse e le spiegazioni da parte del sacerdote appartenente all'ordine dei salesiani che ha spiegato che "termine 'ragazzi normali', non vuole escludere ragazzi e ragazze aventi qualsiasi tipo di disabilità, ma si voleva indicare la possibilità anche per ragazzi e ragazze non iscritti alla scuola, di partecipare alle diverse iniziative proposte, a patto che vi fossero le predisposizioni richieste dalle attività stesse, predisposizioni da valutarsi anche attraverso un colloquio con il promotore e il responsabile delle attività stesse".

Dopo il chiarimento dell'equivoco, comunque, sono arrivate anche le scuse. "i salesiani di Lombardia ed Emilia Romagna, l'Istituto Beata Vergine di San Luca e l'autore diretto del testo in questione, chiedono scusa perché l'espressione 'ragazzi normali', ancorché decontestualizzata, risulta discriminatoria e non corrisponde in alcun modo al nostro impegno educativo per i ragazzi e i giovani, soprattutto per i più bisognosi. - si legge nella nota - La realtà scolastica dei salesiani di Bologna, come tutte le nostre attività educative, accoglie e accompagna ogni ragazzo e giovane senza discriminazione alcuna".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani