SABATO 19 GENNAIO 2019, 00:04, IN TERRIS

Ipersessualizzazione a scuola: una denuncia

Generazione Famiglia Bergamo: "Nessuno parli più ai bambini di sesso orale senza consenso dei genitori"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bambini a scuola
Bambini a scuola
“I

 genitori di bambini alle elementari protestano e fanno bene: nessuno gli parli più di sesso orale senza il loro consenso”: è la denuncia del circolo di Generazione Famiglia Bergamo, nella persona della portavoce Elena Pisani dopo essere stati contattati da genitori aventi figli iscritti in un istituto comprensivo, scandalizzati dalle tematiche sessuali affrontate a scuola l’anno precedente, preoccupati per il rischio del ripetersi dell’accaduto.


I malesseri dei bambini

“In virtù di quanto accaduto l’anno scorso", ha tuonato il presidente di Generazione Famiglia Jacopo Coghe, "i genitori chiedono di essere tempestivamente informati, quest’anno, sui corsi destinati ai loro figli riguardanti tematiche sensibili e intime, per poter decidere consapevolmente, come da Nota Miur 19534 del 20 Novembre 2018 che introduce importanti disposizioni sul consenso informato”. “Cosa è successo l’altra volta? A seguito del corso di affettività e sessualità svoltosi lo scorso anno, ragazzini delle classi quinte hanno manifestato in famiglia molteplici malesseri – ha denunciato Generazione Famiglia – e questo dopo che, per esempio, gli era stato spiegato anche il sesso orale come un ‘bacio particolare’ che si danno le persone oppure hanno dovuto 'giocare' a vedere la sessualità con lo sguardo degli adulti, causando una serie di imbarazzi e domande anonime da dover riporre in una scatolina e lette dalla psicologa, senza nessun filtro”.


La denuncia

“Sulla base di quanto dichiarato dai papà e dalle mamme, c’è stata molta differenza tra la presentazione del suddetto corso, e il suo reale svolgimento – ha proseguito Generazione Famiglia Bergamo - trasformando ogni domanda in materia da trattare. Più che di affettività ci si è spinti su una sessualità simil-pornografica, con tanto di spiegazione della figura adulta di riferimento”. “Come Generazione Famiglia – ha concluso Jacopo Coghe, il presidente dell’associazione tra le promotrici del Family Day - denunciamo la pericolosità di ipersessualizzare precocemente bambini fin troppo piccoli, e avvertiamo che vigileremo affinché vengano rispettate da tutte le scuole le disposizioni contenute nella circolare ministeriale, in cui viene riconosciuto il diritto di priorità educativa dei genitori, in particolare, riguardo le attività di ampliamento dell’offerta formativa, perché i genitori possano ricevere un’adeguata e tempestiva informazione”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SANITÀ

Il primo ospedale a misura di donna

Esordio a Milano della struttura "rosa" ispirata al Brigham and Women Hospital di Boston
CATANIA

Madre tenta di uccidere il figlio. La badante lo salva

Il giovane è un ventenne disabile. La donna gli ha fatto ingerire un flacone di sedativo
Dia
'NDRANGHETA

Decapitati i vertici di due cosche di Cosenza

Arrestato, in Francia, Domenico Stanganelli: era latitante dal 2014
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Bruxelles - Foto © Afp
IL PUNTO

Mutamenti parlamentari

Tre senatori del Movimento Cinque Stelle passano alla Lega, botta e risposta Salvini-Di Maio
Un senza tetto dorme alla stazione
ROMA EST

Firmato accordo tra Inps e Comunità di Sant’Egidio

Al via un centro di integrazione per facilitare l’erogazione dei servizi di base alle fasce deboli
Neve in città
MALTEMPO

Allerta neve nel Nord Italia

Al Centro farà la sua comparsa sull'Appennino sopra i 1400 metri
Un sacerdote in ospedale
FEDE

Siglato il Manifesto interreligioso dei diritti nei percorsi di fine vita

Rappresenta un importante traguardo del dialogo interreligioso in ambito sanitario
Ugo Grassi

Quando l'eletto è sganciato dall'elettore

Dichiarazioni al vetriolo quelle rilasciate da Luigi Di Maio per l’approdo del Senatore Ugo Grassi alla Lega,...
Jeremy Corbyn
LO SCONFITTO

Corbyn, la caduta del leader ombra

I laburisti colano a picco e puntano il dito contro il loro presidente, accusato di troppe incertezze sul fronte Brexit
I sofficini - screenshot di uno spot pubblicitario
PALERMO

Quando la cena si trasforma nel pomo della discordia

Un antico proverbio recita: "Tra moglie e marito non mettere il dito", ma ci sono alcuni casi in cui è...
Scritta contro la mafia a Capaci

Mafia e razzismo, voci dolenti della povertà morale

Mafia, razzismo e povertà sono le manifestazioni più tragiche ed inquietanti della società...
Boris Johnson raggiunge la maggioranza assoluta
ELEZIONI

Trionfa Johnson: Regno Unito verso la Brexit

Tracollo dei laburisti, al premier la maggioranza assoluta: cosa succede ora