SABATO 19 GENNAIO 2019, 00:04, IN TERRIS

Ipersessualizzazione a scuola: una denuncia

Generazione Famiglia Bergamo: "Nessuno parli più ai bambini di sesso orale senza consenso dei genitori"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bambini a scuola
Bambini a scuola
“I

 genitori di bambini alle elementari protestano e fanno bene: nessuno gli parli più di sesso orale senza il loro consenso”: è la denuncia del circolo di Generazione Famiglia Bergamo, nella persona della portavoce Elena Pisani dopo essere stati contattati da genitori aventi figli iscritti in un istituto comprensivo, scandalizzati dalle tematiche sessuali affrontate a scuola l’anno precedente, preoccupati per il rischio del ripetersi dell’accaduto.


I malesseri dei bambini

“In virtù di quanto accaduto l’anno scorso", ha tuonato il presidente di Generazione Famiglia Jacopo Coghe, "i genitori chiedono di essere tempestivamente informati, quest’anno, sui corsi destinati ai loro figli riguardanti tematiche sensibili e intime, per poter decidere consapevolmente, come da Nota Miur 19534 del 20 Novembre 2018 che introduce importanti disposizioni sul consenso informato”. “Cosa è successo l’altra volta? A seguito del corso di affettività e sessualità svoltosi lo scorso anno, ragazzini delle classi quinte hanno manifestato in famiglia molteplici malesseri – ha denunciato Generazione Famiglia – e questo dopo che, per esempio, gli era stato spiegato anche il sesso orale come un ‘bacio particolare’ che si danno le persone oppure hanno dovuto 'giocare' a vedere la sessualità con lo sguardo degli adulti, causando una serie di imbarazzi e domande anonime da dover riporre in una scatolina e lette dalla psicologa, senza nessun filtro”.


La denuncia

“Sulla base di quanto dichiarato dai papà e dalle mamme, c’è stata molta differenza tra la presentazione del suddetto corso, e il suo reale svolgimento – ha proseguito Generazione Famiglia Bergamo - trasformando ogni domanda in materia da trattare. Più che di affettività ci si è spinti su una sessualità simil-pornografica, con tanto di spiegazione della figura adulta di riferimento”. “Come Generazione Famiglia – ha concluso Jacopo Coghe, il presidente dell’associazione tra le promotrici del Family Day - denunciamo la pericolosità di ipersessualizzare precocemente bambini fin troppo piccoli, e avvertiamo che vigileremo affinché vengano rispettate da tutte le scuole le disposizioni contenute nella circolare ministeriale, in cui viene riconosciuto il diritto di priorità educativa dei genitori, in particolare, riguardo le attività di ampliamento dell’offerta formativa, perché i genitori possano ricevere un’adeguata e tempestiva informazione”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Milano-Cortina 2026

Milano-Cortina 2026, un'occasione di sviluppo e inclusione

Investimenti importanti per l'appuntamento sportivo, con opere che dovranno essere fruibili a tutti i cittadini

Ecco dove si gioca la vera sfida al cambiamento climatico

"Alle nuove generazioni è affidato il futuro del pianeta, in cui sono evidenti i segni di uno sviluppo che...
Preghiera
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, a Padova scuola di preghiera da casa su YouTube

Alla Basilica di Assisi si è pregato oggi per la fine dell'epidemia
Sala parto
NASCITE

Troppo bisturi in sala parto. All'Italia il record Ue

Negli ultimi 15 anni è raddoppiato il numero dei bambini nati con parto cesareo (1 su 5 nel mondo, 1 su 4 in Italia)
Papa Francesco a Bari - Foto © Vatican Media
CHIESA IN USCITA

Il Papa: "La guerra è il fallimento di ogni progetto umano e divino"

Il Santo Padre al convegno "Mediterraneo frontiera di pace": "Non ci sono vie alternative al dialogo"

Chi riduce il cristianesimo a una regoletta

"Vogliamo pregare anche per quelli che hanno colpito il mio papà perché, senza nulla togliere...
L'EPIDEMIA

Coronavirus, Conte: "Il decreto legge è per tutelare la salute degli italiani"

Nel provvedimento misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica
ANNIVERSARIO

Ad Ancona due vie per il Papa che ha cambiato la storia

Nel capoluogo marchigiano saranno intitolate Largo San Giovanni Paolo II e Molo Wojtyla. Convegni e mostre nel centenario della...
L'EPIDEMIA

Mattarella: "Riconoscenza a quanti si impegnano per fronteggiare il coronavirus"

Un caso sospetto in Umbria. Conte: "Al lavoro senza sosta per reagire all'emergenza
L'EPIDEMIA

Le 10 regole per prevenire il contagio da coronavirus

I consigli del Ministero della Salute per cercare di contenere la diffusione del virus
PRECAUZIONI

La liturgia al tempo della pandemia

No alla stretta di mano per lo scambio della pace e all'ostia in bocca. Le diocesi di Piacenza e Vercelli adottano per le...
Sigarette
TOBACCO CONTROL SCALE 2019

Prevenzione del tabagismo: Italia 16esima in Ue

Primo il Regno Unito; all'ultimo posta la Germania e penultima la Svizzera
ECONOMIA

Coronavirus, il Fmi taglia il Pil mondiale

La direttrice Georgieva: "Guardiamo anche a scenari più preoccupanti"
I carabinieri alla ex fornace, Valle Aurelia, Roma
ROMA

Minorenni violenti: droga, risse e vandalismo, 19 denunce

Sono stati sorpresi all’interno della ex fornace Veschi a Valle Aurelia
TERREMOTO

Trema l'Emilia: scossa magnitudo 3.4 a Correggio

Al momento non si segnalano danni
EGITTO

Zaky, prolungata di 15 giorni la custodia cautelare

Sit-in all'Università della Calabria: "In lotta per Patrick"