MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018, 00:04, IN TERRIS

Infangata la memoria della bambina uccisa dai partigiani

La lapide in memoria di una 13enne vittima di sevizie è stata danneggiata a Noli, nel Savonese

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Lapide in memoria di Giuseppina Ghersi danneggiata
Lapide in memoria di Giuseppina Ghersi danneggiata
P

er alcune categorie di persone, non c'è pace nemmeno da morti. Con il favore delle tenebre, venerdì notte ignoti hanno danneggiato la targa commemorativa inaugurata un anno fa a Noli, nel Savonese, nei giardini adiacenti il piazzale Rosselli, e dedicata a Giuseppina Ghersi, la ragazzina di 13 anni stuprata e uccisa da partigiani subito dopo la Liberazione, nell’aprile del 1945. 

Il sindaco di Noli, Giuseppe Niccoli, ha commentato così l'episodio: "Sono rimasto davvero senza parole quando mi hanno riferito dell’atto vandalico. Questo sì che è un comportamento violento e da fascisti. Sono dispiaciuto e rammaricato perché è un atto vile e vergognoso che offende una giovane vita spezzata dalle barbarie della Guerra". Il primo cittadino - si legge sul Secolo XIX - promette di fare il possibile per rimediare in tempi brevi: "Valuteremo il danno effettivo arrecato alla lapide per vedere un possibile intervento".

Nel settembre di un anno fa, a Noli si infiammarono le polemiche dopo l'annuncio, su proposta di un consigliere di maggioranza approvata dal sindaco di centrodestra, di affiggere una lapide in ricordo di questa giovanissima vittima della violenza dei partigiani. Il presidente provinciale dell’Anpi, Samuele Rago, protestò contro la lapide. “Giuseppina Ghersi, al di là dell’età, era una fascista” e “una iniziativa del genere ha un valore strumentale: protesteremo col Comune di Noli e con la Prefettura”, le parole di Rago

Secondo quanto riportato nell'esposto depositato dal padre della vittima alla Procura di Savona nel 1949, la figlia venne prelevata con la forza da alcuni partigiani. Fu picchiata e seviziata davanti ai genitori ("la presero a calci giocando a pallone con lei" scrisse il padre). Fu rasata a zero, le venne dipinta la testa di rosso e poi fu finita con un colpo di pistola alla nuca. Sulla lapide in suo ricordo si legge: "A tua memoria bambina oggetto di ignobile viltà. In commemorazione di tutte le giovani vittime dell’abiezione umana".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippo Magnini
NUOTO

Il Tas assolve Magnini: via la squalifica per doping

L'ex nuotatore, due volte campione del mondo, scagionato dalle accuse di tentato uso di sostanze dopanti
La nave da crociera Msc
CROCIERA MSC

Proteste a Cozumel per lo sbarco della nave Msc

L'ok del Messico dopo i "No" di Giamaica e isole Cayman per un caso di influenza a bordo
SUICIDIO ASSISTITO

Choc in Germania: per i giudici togliersi la vita è un diritto

La Corte Costituzionale ha deciso di annullare l'articolo 217 del Codice penale che vietava la possibilità alalle...
Edificio scolastico distrutto dalle bombe
SIRIA

Unicef: "Basta bombardare le scuole a Idlib"

Nell'attacco a 10 scuole sono stati uccisi 12 civili tra bambini e insegnanti
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi
Smart working

Lo Smart working per debellare il coronavirus

Tra le grandi possibilità che l’era digitale offre, c’è anche la occasione di lavorare da...