Impiccare Asia Bibi diventa “un gioco” per bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

L'estremismo islamico in Pakistan ha raggiunto punte di gravità inaudita. Wilson Chowdry, a capo dell’associazione dei cristiani perseguitati in Pakistan, British Pakistani Christians, ha pubblicato un video inquietante, che mostra dei bambini che giocano a impiccare Asia Bibi per blasfemia.

Tre giovanissimi musulmani – come descrive Tempi – prendono una bambola gridando: “La punizione per il blasfemo è solo una: la sua testa deve essere separata dal corpo”. Intorno al collo della bambola viene stretto un cappio, legato a un bastone. “La testa separata dal corpo”, aggiunge un bambino. Poi subentra un altro e dice con riferimento alla donna cristiana assolta pochi giorni fa dopo nove anni di carcere con l'accusa di blasfemia: “Sbrigati, impicca qui Asia” e c'è chi incalza: “Stringi, stringi”. I piccoli non esitano a ridere mentre svolgono questo “gioco”. Una volta che viene lasciata la bambola cadere con il cappio intorno al collo, i bambini esultano inneggiando al partito Tehreek-e-Labbaik Pakistan (Tlp), che ha ottenuto dal governo di chiedere alla Corte suprema la revisione del processo di Asia Bibi e il divieto per la donna di abbandonare il Pakistan.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.