LUNEDÌ 22 AGOSTO 2016, 000:04, IN TERRIS

IL TESTAMENTO NON CONVINCE GLI EREDI: FRATELLI SCATENANO UNA RISSA DAVANTI LA SALMA DEL PADRE

DANIELE VICE
IL TESTAMENTO NON CONVINCE GLI EREDI: FRATELLI SCATENANO UNA RISSA DAVANTI LA SALMA DEL PADRE
IL TESTAMENTO NON CONVINCE GLI EREDI: FRATELLI SCATENANO UNA RISSA DAVANTI LA SALMA DEL PADRE
Una discussione degenerata in zuffa e finita con una corsa in ospedale e una pesante denuncia nei confronti di 7 persone, accusate di rissa e lesioni personali. Chissà se nel redigere il testamento l'anziano vedovo di Piana di Renzo, una contrada in provincia di Siracusa, aveva immaginato di dovere assistere a scenate isteriche, accuse e litigi proprio davanti alla sua bara.

Tutto è accaduto durante la veglia funebre, quando i figli del pensionato deceduto avrebbero dovuto pregare e piangere per la scomparsa del padre. Invece, a causa di un testamento mal digerito da alcuni di loro, al posto di lacrime e abbracci si è scatenata una maxi rissa, iniziata davanti alla salma, e conclusasi per le vie silenziose del paesino.

Parole pesanti, calci, pugni e urla hanno attirato l'intera contrada, che ha assistito impotente davanti a questa scena a dir poco inopportuna. C'è anche chi ha tentato di sedare la rissa, ma ha dovuto desistere di fronte alla violenza degli eredi. La situazione si è calmata solo con l'arrivo dei militari dell'Arma dei carabinieri, chiamati da qualche vicino preoccupato che qualcuno potesse farsi molto male.

Quello che hanno trovato i militari una volta arrivati ha dell'incredibile: feriti riversi a terra, donne con i vestiti strappati e una folla tutta intorno a godersi la scena. Le sette persone coinvolte nella lite sono state medicate al pronto soccorso dell’ospedale “Di Maria” di Avola per ferite guaribili in 10 giorni. Per loro, però, è scattata immediatemente una denuncia e ora dovranno rispondere di rissa e lesioni personali.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sofia Goggia
SCI

Sofia Goggia vince la discesa libera di Cortina

Con 1.36.45 conquista i 2.660 metri della pista Olympia delle Tofane
Ambulanza davanti alla scuola in Russia
RUSSIA

Adolescente assalta scuola con ascia e molotov

Ci sarebbero almeno 7 feriti
Auto piomba sul lungomare a Copacabana
COPACABANA

Auto piomba sul lungomare: morta una bimba di 8 mesi

Per la polizia locale non si tratta di terrorismo, ma di un tragico incidente
ELEZIONI POLITICHE 2018

Sondaggi: il centrodestra conquista il Nord e vola al 37%

Battaglia con il M5s al Sud; al Pd solo le "Regioni Rosse"
MAFIA

Palermo, confiscati beni per 25 mln

Il decreto notificato all'imprenditore Andrea Moceri
La rappresentazione delle radiazioni emesse da una pulsar
ASTRONOMIA

Gps "stellari" per orientarsi nell'universo

Le stelle pulsar ruotano vorticosamente emettendo potenti getti di radiazioni