Il selfie a pantaloni abbassati che ha scandalizzato Milano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Girava per Milano con un preciso obiettivo: fermarsi ogni tanto, abbassarsi i pantaloni e farsi un selfie con i genitali al vento. Dopo la denuncia di alcuni cittadini alla Polizia, costretti ad assistere all'insolita esibizione, l'uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Si tratta di un norvegese, classe '69, senza precedenti penali.

Erano circa le 20 di domenica quando gli agenti sono intervenuti, in via Monte Ceneri, per fermare l'uomo intento a farsi fotografie osé in mezzo al marciapiedi. Alla vista degli agenti è stato lui stesso a tirare su i pantaloni. Non è bastato, però, ad evitargli il fermo e la denuncia. Nel suo cellulare, poi, gli agenti hanno trovato altre foto della stessa portata in altre zone della città: per questo motivo anche lo smartphone è stato sequestrato.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.