GIOVEDÌ 09 GIUGNO 2016, 000:04, IN TERRIS

HOSTESS IN BIKINI, BUFERA SULLA COMPAGNIA AEREA

EDITH DRISCOLL
HOSTESS IN BIKINI, BUFERA SULLA COMPAGNIA AEREA
HOSTESS IN BIKINI, BUFERA SULLA COMPAGNIA AEREA
Infuria la bufera negli uffici della compagnia aerea VietJet Air, in questi giorni molto criticata sui social network per le foto delle nuove divise che le hostess devono indossare. Definirle divise è una parola grossa: si tratta di bikini. All’inizio si pensava a una semplice campagna pubblicitaria che voleva colpire l’attenzione dei viaggiatori e suscitare interesse, ma la direttrice della compagnia, Vu Pham Nguyen Tung, candidata a essere la prima donna miliardaria del Vietnam, ha spiegato che si trattava davvero delle nuove divise. Il caso è scoppiato dopo che una famosa modella di lingerie del Vietnam aveva postato sul proprio profilo Facebook le foto in bikini su un aereo.

Probabilmente, la compagnia vietnamita voleva replicare ciò che ogni anno fa la Ryanair, pubblicando il calendario delle hostess in bikini. La differenza è che le assistenti di volo Ryanair posano per un calendario, e non vagano per l’aereo in costume da bagno. Inoltre, lo scopo del calendario Ryanair è benefico. "Non importa che la gente associ l’immagine della compagnia aerea a quella dei bikini - ha commentato Vu - se ciò rende felici i passeggeri siamo felici anche noi".

VietJet ha già avuto problemi in passato per aver organizzato una sfilata lungo il corridoio centrale di un aereo durante un volo. Per questo show era stata multata, in quanto aveva violato il regolamento aeronautico per aver organizzato uno spettacolo non autorizzato. Lo scopo della sfilata era l’inaugurazione del volo tra Ho Chi Minh City e la località balneare di Nha Trang. Sa ricordato che VietJet è una compagnia aerea privata che sta per quotarsi in borsa. Dopo la pubblicazione delle foto il suo valore è cresciuto del 30%.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco incontra il clero locale nella Cattedrale di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"In Gesù le nostre piaghe sono risorte"

Testo integrale del discorso del Pontefice ai religiosi, consacrati e seminaristi nella Cattedrale di Santiago
Papa Francesco nel Carcere femminile di Santiago del Cile benedice i bambini Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"La maternità non è e non sarà mai un problema"

Il Pontefice in visita al carcere femminile di Santiago: "La sicurezza pubblica si costruisce con il lavoro"
Papa Francesco saluta le detenute del Carcere femminile di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Siete privi di libertà non della dignità"

Testo integrale del saluto del Pontefice alle detenute del Carcere Femminile di Santiago del Cile
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Kosovska Mitrovica, la scena del crimine
KOSOVO|LEADER SERBO UCCISO

Tensione alle stelle tra Belgrado e Pristina

Oliver Ivanovic assassinato a Kosovska Mitrovica. Vucic ritira la delegazione da Bruxelles
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie