Si spaccia per “guru della pandemia”: denunciato per abusi sessuali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06

In tempo di pandemia, sono molte le persone che hanno provato – e in alcuni casi ci sono riusciti – ad approfittarsi delle persone, facendo leva sulle loro paure e sui loro timori. Teatro della vicenda di cui vi parliamo è il Brasile, che ha duramente accusato il colpo inferto dal coronavirus.

Il “guru della pandemia”

Tadashi Kadamoto, terapista esperto in meditazione, ha acquisito molt notorietà dopo la pandemia, arrivando ad avere 1,6 milioni di follower sui social. Soprannominato “il guru della meditazione pandemica”, Kadomoto è stato denunciato per abusi sessuali da parte di una ex studentessa ed ex paziente affetta da anoressia.

“Invece di guarire dall’anoressia è peggiorata, è stata completamente plagiata da lui oltre a soffrire abusi sessuali”, ha detto l’avvocato della vittima, Luiz D’Urso. Secondo il legale, i crimini commessi dal terapeuta erano conosciuti dai dipendenti della sua clinica, che parlavano delle molestie come di “attacchi ninja” contro le pazienti.

Almeno altre due denunce sono state presentate contro l’uomo, il quale ha detto in un video diffuso oggi che smetterà temporaneamente di curare i pazienti e ammesso di “aver fatto errori ma mai commesso reati”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.