Gallipoli, spara col mitra per spaventare la ex: ricercato 21enne

Un 21enne ha sparato 16 colpi ad altezza d’uomo con una mitragliatrice, colpendo le colonne del residence Coppola di Gallipoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54
Il luogo della sparatoria (Fonte: ANSA)

Notte di paura a Gallipoli dove un 21enne ha sparato 16 colpi ad altezza d’uomo con una mitragliatrice, colpendo le colonne che si trovano all’ingresso del residence Coppola poco dopo le 6 di questa mattina.

L’agguato al residence di Gallipoli

Nello specifico, riporta LeccePrima, erano circa le 6,30 del mattino quando in via Kennedy, nel pieno centro di Gallipoli (Lecce), si sono uditi forti e chiari una serie di colpi d’arma da fuoco. Non meno di quindici-sedici quelli esplosi da un’arma impugnata da un soggetto al momento ricercato.

Ricercato un 21enne

Per questo un 21enne è ricercato dai carabinieri che avrebbero già individuato il responsabile. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, il giovane avrebbe sparato per spaventare un gruppo di persone, nessuna delle quali sarebbe rimasta ferita, tra le quali c’era anche la sua ex fidanzata in compagnia del nuovo compagno.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.