Folla per Capodanno a Wuhan, il video fa il giro del mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Diciamoci la verità: fino allo scorso gennaio, Wuhan non la conosceva nessuno! In poche settimane si è capito che quella ricca e popolosa regione cinese era anche l’epicentro di un’epidemia che divenne rapidamente globale. Lasciando un lungo strascico di morti e sofferenze non ancora finite.

Eccetto a Wuhan: proprio lì, da dove tutto è cominciato, sembrerebbe che la popolazione si sia già dimenticata del calvario causato dal covid.

I festeggiamenti a Wuhan: tutti insieme appassionatamente

Sta facendo infatti il giro del mondo sui social il video del capodanno a Wuhan che – da epicentro della prima ondata del coronavirus – è diventata tra le poche zone covid-free del mondo riuscendo a debellare completamente il virus tra i suoi 60 milioni di abitanti.

La gente è così sicura di aver vinto la guerra contro il covid che la scorsa notte migliaia di persone si sono riversate nelle strade per festeggiare l’anno nuovo con tanto di countdown, brindisi collettivo e palloncini che volano in aria. L’unica differenza rispetto ad una fine d’anno qualunque è che tutti indossavano la mascherina. Ma di distanziamento neanche l’ombra!

E sul web, dal resto del mondo, quasi tutto chiuso in lockdown, di fronte al video dei festeggiamenti rilanciato dai media internazionali, si alternano commenti di stupore, apprezzamento per la capacità di reazione al virus, ma anche molta rabbia. “Loro festeggiano e noi non possiamo uscire”, è il commento più comune. Ma sarà davvero finita? La speranza è che questa nuova follia non porti a conseguenze ben più gravi. Come già avvenuto solo un anno fa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.