MARTEDÌ 10 SETTEMBRE 2019, 00:04, IN TERRIS


CALCIO

Euro 2020: prima di Francia-Albania parte l'inno di Andorra

Lo speaker dello stadio ha poi chiesto scusa all'Armenia. Macron ha scritto una lettera al primo ministro albanese

LORENZO CIPOLLA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La nazionale di calcio dell'Albania
La nazionale di calcio dell'Albania
M

anca poco al fischio di inizio, la squadra è schierata in attesa che venga suonato il proprio inno nazionale. La tensione guizza negli occhi dei giocatori che si abbracciano e si danno la carica a vicenda, nell'attesa. Ecco la musica, le prime note...ma parte l'inno sbagliato. È la prima delle due gaffe consecutive andate in scena in uno dei grandi teatri del calcio europeo, lo Stade de Français di Parigi, poco prima che si disputasse la partita di qualificazione alle fasi finali dei Campionati eruopei 2020 tra Francia e Albania.


Il doppio errore

I giocatori allenati dall'italiano Edy Reja erano pronti a intonare il loro "Himni i Flamurit", che significa "inno alla bandiera", quando dagli impianti dell'altoparlante è stato diffuso l'inno di un'altra nazionale. Il "El Gran Carlemany" di Andorra. Sui volti degli undici di Tirana si leggevano sgomento e sopresa, anche se qualcuno tentava di far finta di nulla. Ma non è finita qui, perché al termine dell'esecuzione lo speaker dello Stade ha letto un messaggio rivolto però all'Armenia, non all'Albania. Si è dovuto scomodare il capo dello Stato transalpino Emanuel Macron, che ha dovuto scrivere una lettera di scuse al primo ministro albanese Edi Rama. La Francia avrà pure vinto sul campo 4 a 1 contro la squadra ospite, ma di certo non ha brillato come ospite.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Gino Paoli
ARTISTA E POETA

Gino Paoli e un compleanno senza celebrazioni

L'autore di "Senza fine" e di "Sapore di sale" festeggia oggi 85 anni
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton
La sacca dell'iniziativa
AMBIENTE

Legambiente: “Rifiuti e pregiudizi inquinano”

700 mila volontari a “Puliamo il mondo”: effetto Greta sull’eco-mobilitazione arrivata alla 27° edizione
L'epicentro del sisma
SISMA

Terremoto in provincia di Udine

Magnitudo 3.8 con epicentro a Tolmezzo, stamattina ha tremato il Centro Italia
Ospedali riuniti di Foggia
CERIGNOLA | FOGGIA

Picchiati da coetanei senza motivo: 2 ragazzi in ospedale

Un secondo agguato a Foggia nei confronti di altri due minorenni
Giuseppe Conte con Maurizio Landini
LECCE

Conte dalla Cgil: "Pugno duro
con chi evade"

Il premier chiude le Giornate del lavoro organizzate dalla sigla sindacale
Carcere di san Gimignano
SAN GIMIGNANO | SIENA

Sospesi quattro poliziotti penitenziari accusati di tortura

Altri quindici hanno ricevuto un avviso di garanzia
L'epicentro del sisma
CENTRO ITALIA

La terra trema nel maceratese

Il comune più vicino all'epicentro, ad 8 chilometri, è Castelsantangelo sul Nera
Gesù

L'avarizia del cuore

Non c’è solo un’avarizia economica, ma anche una del cuore. Nel Vangelo di questa domenica il...
Aggressione

Facciamo sentire il nostro sdegno

Continuano le aggressioni ai danni di persone di colore. Questa volta è accaduto ad Anzio con due giovani che...
Milan-Inter 0-2. Lukaku esulta dopo la rete del raddoppio
SERIE A

L'Inter si prende il derby: Brozo-Lukaku stendono il Milan

Due reti nella ripresa permettono a Conte di restare in vetta. I rossoneri durano solo un tempo
Papa Francesco in visita ad Albano Laziale
VISITA ALLA DIOCESI DI ALBANO LAZIALE

Papa: “No ai circoli chiusi”

Francesco esorta i credenti a “non avere paura di andare incontro a chi è più dimenticato”