EQUIPAGGIO UBRIACO, COMPRESI I PILOTI. IL VOLO VIENE BLOCCATO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

Bloccati al decollo nella impeccabile Oslo, perché tutto l’equipaggio è positivo all’alcol test. Qualche brindisi di troppo, forse, che sarà sicuramente andato di traverso ai 109 passeggeri del volo BT7843 della AirBaltic che ieri stava partendo in direzione Creta. Come riporta il Mirror, la polizia è arrivata all’aeroporto norvegese dopo una segnalazione che i membri dell’equipaggio erano particolarmente allegri, e così sono scattati i test. I risultati sono stati impietosi: tutti e quattro, compresi i due piloti, avevano nel sangue una percentuale di alcol superiore allo 0,2% consentito. Il volo è stato cancellato e la compagnia low-cost lituana si è messa al lavoro per riprogrammarlo.

Oggi AirBaltic si è scusata per la figuraccia, specificando che la compagnia aerea sta conducendo un controllo medico sul personale. Lo si legge sul sito web della società. Alticcio non era soltanto il capitano, ma anche il primo ufficiale e due assistenti di volo, andati oltre la soglia prestabilita.

Ai passeggeri, inizialmente, secondo quanto riportato dal quotidiano di Oslo, Dagbladet, era stato detto che il pilota aveva accusato un “malessere”, è seguito allora un lungo ritardo, mentre i bagagli erano stati già caricati. Poi, un altro equipaggio di airBaltic è arrivato per sostituire quello “alticcio”. I passeggeri però, non appena hanno saputo i veri motivi del disguido hanno palesato rabbia e paura di volare. Il portavoce di airBaltic, Janis Vanags, non ha potuto fare a meno di dichiarare che la società persegue una politica di “tolleranza zero” nei confronti dell’alcol.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.