Dimenticano un’amica in discoteca: ritrovata dalla donna delle pulizie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Non si tratta dell’ennesima serata di divertimento finita in tragedia, ma di un episodio che lascia comunque l’amaro in bocca. Una ragazza torinese di 17 anni è stata “dimenticata” dal gruppo di amici con cui era andata in un locale di Misano Adriatico, in provincia di Rimini, martedì sera. La giovanissima, che probabilmente aveva ecceduto nel bere, è stata ritrovata al mattino di mercoledì addormentata su uno dei divanetti del club. La donna delle pulizie, tornata nella discoteca per rimettere dopo la serata piena di ragazzi e ragazze, l’ha trovata ancora nel locale. La ragazzina è a Misano Adriatico con un operatore turistico che si occupa di vacanze per ragazzi.

Cos’è successo

Passo indietro. Martedì notte verso  le 2 il gruppo di giovani di cui faceva parte la diciassettenne di Torino va in discoteca per ballare e divertirsi. Al ritorno il albergo però nessuno di loro si è accorto che mancava un membro della compagnia. Solo La mattina dopo le sue compagne di stanza si sono rese conto della sua assenza e hanno cercato di mettersi in contatto con il tutor del gruppo ma senza riuscirci. Allora si sono rivolte alla titolare del loro albergo che è riuscita a rintracciare la ragazza alla discoteca. Nel mentre, lei era stata trovata dalla donna di servizio. Raggiunta dall’albergatrice titolare, la giovane, ancora sconvolta, ha provato a giustificarsi sostenendo di non essersi ubriacata ma di essersi limitata a un solo cocktail, di non ricordare nulla e non avvertire la famiglia per poi farsi accompagnare in ospedale per assicurarsi che non avesse subito violenza sessuale. Fortunatamente i medici del pronto soccorso di Riccione, dopo gli accertamenti, hanno escluso questa eventualità. Nonostante l’adolescente avesse pregato di non far trapelare nulla, sono stati avvertiti i carabinieri.

In tanti, ma da soli

Dalle ricostruzioni dei giornali, emerge un numero: 200. Sarebbe questa la cifra di ragazzi e ragazze, minorenni, sotto la responsabilità di tour operator che organizzano questo tipo di vacanze. Non saranno stati tutti presenti nella discoteca quando, al momento di tornare in hotel, una loro compagna è rimasta al locale nell’indifferenza generale. Ma nessuno di loro ci ha fatto fino caso al momento peggiore, quando vedi il letto vuoto e la mente corre al peggio. Probabilmente non si conoscevano prima, si sono trovati tutti lì a Misano per le vacanze e conoscersi in quei giorni. Pochi per maturare un legame, un interesse. Ma il fatto che la siano dimenticata fa sospettare che sia drammaticamente diminuita la capacità di tanti giovanissimi di aprirsi agli altri e includerli nelle proprie vite, anche solo per pochi giorni. Tutti sono concentrati sul proprio piccolo presente, il resto passa in un momento ed è come se non ci fosse stato.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.