MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2019, 00:04, IN TERRIS

POTENZA

Costretta all'operazione bis

La malasanità in Italia non passa mai di moda

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Una sala operatoria
Una sala operatoria
A

ppena arrivata all'ospedale, i medici hanno immediatamente capito la gravità del caso presentato dalla donna che avevano di fronte. Quello che i dottori non potevano sapere, è che l'origine del problema era dovuta al lavoro svolto da alcuni colleghi vent'anni prima. Ma andiamo con ordine e facciamo un passo indietro. Stiamo parlando della vicenda di una signora che è andata al "San Carlo" di Potenza per un cedimento di cute intorno all'ombelico. Ricoverata d'urgenza, gli ulteriori accertamenti hanno evidenziato che la 62enne aveva nello stomaco un tubo largo 2,5 centimetri e lungo 6, eredità di una endoscopia fatta 20 anni prima. E rischiava davvero grosso. In seguito all'operazione dall'ospedale hanno spiegato che la paziente ha subito una doppia procedura, endoscopica e chirurgica. Senza dimenticare che la donna, prima di essere dichiarata in maniera definitiva fuori pericolo, non ha potuto mangiare per le 48 ore successive all'intervento.


I precedenti

Non è un mistero che la malasanità sia un grave problema del Paese. Un caso simile a quello potentino si è svolto a Roma. Qui Maria Teresa S. si è affidata ad un'equipe d'eccellenza per un problema al colon. Ma si è ritrovata con un attrezzo metallico incastrato nella pancia, ed è dovuta tornare una seconda volta sotto i ferri. Nonostante in sala operatoria fossero state presenti cinque persone, nessuna di queste si è accorta che una pinza di tipo "Kelly", lunga 30 centimetri, era rimasta all'interno della paziente. Fatto sta che quest'ultima è stata costretta ad un'operazione bis per estrarre l'oggetto sanitario. Stessa identica situazione all'ospedale Loreto Mare di Napoli, dove i chirurghi hanno dimenicato le pinze all'interno dell'addome di una paziente. E come nei casi sopra descritti è finita per una seconda volta sotto i ferri. Non per volere dei medici, ma a causa delle loro "distrazioni".   

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
La palazzina crollata
CATANIA

Crolla palazzina: evacuate 7 persone

Non ci sarebbero né vittime né feriti, si cercano dispersi in via precauzionale
Tasse

Pagare tasse sulle tasse

Le tasse italiane, tra i vari paesi del mondo, hanno delle peculiarità proprie che nessuno può vantare:...
Le Sardine a Bologna
VERSO LE REGIONALI

Sardine a Bologna: "Siamo 40 mila"

Raduno a una settimana dalle elezioni in Emilia-Romagna. Santori: "Risvegliato il senso civico"
Pietro Anastasi
IL CASO

Anastasi, il figlio rivela: "Aveva la Sla"

Il campione bianconero è deceduto a 71 anni: "Era stata diagnosticata tre anni fa. Ha scelto la sedazione...
Proteste a Beirut
IL CAOS

Libano, il carovita solleva la piazza

Almeno 400 feriti nel sabato di protesta, il premier incaricato Hassan Diab nel mirino

"Fare i fessi" per il Vangelo

Nel Vangelo di questa domenica abbiamo Giovanni che indica l'Agnello di Dio che prende sopra di sé i peccati...
Il luogo del rogo di rifiuti
LADISPOLI

Imprenditore denunciato per combustione illecita di rifiuti

Trovata una grande quantità di materiale plastico e polistirolo in una grossa buca
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
Famiglie povere in Italia
POVERTÀ

Catalfo: "Sostegno economico per le famiglie in difficoltà"

Così il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali alla giornata "WelfareLab" di Acli
Khalifa Haftar e Fayez al-Sarraj
LIBIA

Haftar chiude i terminal di petrolio

Onu: conseguenze devastanti. Sarraj potrebbe disertare la Conferenza di Berlino
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità