Clamoroso errore in ospedale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Anche agli svizzeri, tradizionalmente associati all'efficienza e alla puntualità, può capitare di sbagliare. Purtroppo, può succedere anche in ambito sanitario, come avvenuto a Locarno, nel Canton Ticino: nell'ospedale “La Carità”  un'equipe medica ha rischiato di fare un clamoroso errore in sala operatoria a causa di un dato riportato in maniera non corretta.

L'episodio

Una ragazzina doveva essere operata al piede destro per una frattura. Il chirurgo, però, ha iniziato l'intervento sul piede sinistro, quello sano, attenendosi a quanto c'era scritto nella cartella clinica. Dopo l'incisione, il dottore ha capito subito che c'era qualcosa che non andava: mancava, infatti, la linea di frattura. L'equipe medica ha però reagito con grande correttezza e trasparenza e dopo aver suturato la paziente, si è fermata ed ha informato i genitori dell'accaduto. Alla famiglia della paziente, i medici hanno anche chiesto se si fidavano a far continuare proprio a loro l'operazione. Permesso che è stato concesso senza problemi.  Così, l'intervento è ripreso, stavolta sul piede giusto.

L'errore

Su come possa essersi verificata una svista simile che poteva rischiare di danneggiare gravemente la ragazzina, si sta indagando all'interno dell'ospedale. L'ipotesi più plausibile è che ci sia stata una discrepanza tra i dati cartacei e quelli informatici: un errore di trascrizione, dunque, che ha tratto in errore il chirurgo. Quest'ultimo, però, è stato bravo ad accorgersi in tempo dell'errore in sala operatoria. Nell'ospedale “La Carità” di Locarno diversi anni fa, secondo quanto riporta “tvsvizzera.it”, c'era stato un caso simile che però non aveva avuto lo stesso lieto fine perchè il paziente aveva subito l'amputazione della gamba sbagliata. La mobilità della ragazzina protagonista della disavventura, avvenuta un mese fa ma che è divenuta pubblica solo ora con un articolo del portale “Ticino online”, non ha subito, grazie a Dio, alcuna conseguenza. L'operazione al piede giusto, infatti, si è poi conclusa con successo ed è stata sistemata la frattura del piede destro che ha fatto rischiare moltissimo alla giovane svizzera.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.