MERCOLEDÌ 08 APRILE 2015, 000:01, IN TERRIS

CINEMA PORNO SUL TRENO, LE FERROVIE SI SCUSANO

E' accaduto in Inghilterra dove il dirigente della società per finanziare la Epping Ongar Railway ha concesso ai registi di un film a luci rosse di girare scene all'interno della stazione

AUTORE OSPITE
CINEMA PORNO SUL TRENO, LE FERROVIE SI SCUSANO
CINEMA PORNO SUL TRENO, LE FERROVIE SI SCUSANO
L'imbarazzante episodio è avvenuto in Gran Bretagna dove una compagnia di treni a vapore per turisti ha consentito ad una casa di produzione di film porno di girare le scene di un film a luci rossi nelle sue stazioni, ancora peggio, nei vagoni dei suoi mezzi "vintage". La Epping Ongar Railway, famosa per lo stile retrò dei suoi treni, è stata costretta a dare spiegazioni alle associazioni di genitori che, una volta diffusa la notizia, hanno fatto partire il boicottaggio a colpi di click sui social network.

La ferrovia, che si è sempre presentata come iniziativa vicina alle famiglie e ai più piccini, aveva organizzato proprio nel week end di Pasqua una serie di attività ludiche per i bambini come la ricerca dell'ovetto o la caccia ai finti coniglietti. A scatenare la furia delle associazioni è stata la scoperta che le scene del film hard sono state girate sui binari della stazione.

Il dirigente della Epping Ongar Railway si è visto costretto a porgere ufficialmente le scuse a nome di tutta l'azienda, ammettendo che consentire le riprese della pellicola è stato "un errore di giudizio" e infine, per salvaguardare il futuro della società, ha assicurato che "simili richieste non verranno mai più accettate", nonostante la necessità di finanziamenti per mandare avanti l'attrazione turistica. Per placare gli animi dei genitori intervenuti, il dirigente ha inoltre sottolineato che le riprese sono avvenute quando i treni a vapore non erano in funzione e nel parco non erano presenti turisti.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea La Rosa
MILANO

Trovato morto l'ex calciatore La Rosa

Il 35enne era scomparso lo scorso 16 novembre: il suo corpo è stato rinvenuto nel bagliaio di un'auto
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
Papa Francesco in piazza San Pietro
PAPA FRANCESCO

"Educhiamo i giovani all'arte del dialogo"

Ricevuti gli ambasciatori di Yemen, Nuova Zelanda, Swaziland, Azerbaijan, Ciad, Liechtenstein e India presso la Santa Sede
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso