DOMENICA 21 APRILE 2019, 00:04, IN TERRIS

Cappuccetto Rosso censurata. "Discrimina le donne"

Succede a Barcellona, dove nel mirino finisce anche il simbolo della città: San Giorgio

SIMONE PELLEGRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Cappuccetto rosso
Cappuccetto rosso
C

i risiamo: Cappuccetto Rosso è di nuovo finita nel mirino con l'accusa di essere una favola "sessista". Stavolta è capitato in Spagna, precisamente nella scuola materna pubblica "Taber" di Barcellona. Qui la direzione ha ritirato 200 titoli dalla biblioteca scolastica, tra i quali appunto la celebra favola della bambina e del lupo ed anche la Bella addormentata nel bosco.


Il fatto

Del resto la commissione di genere della scuola, composta da educatori e genitori, ha convenuto che circa il 60% dei titoli destinati alla prima infanzia conteneva preconcetti di genere. Solo il 10% dei titoli - sempre secondo questa sorta di tribunale - risulterebbe priva di stereotipi di genere. Per ora è salvo quel 30% di favole che stanno nel limbo, ossia che non sono state giudicate "accettabili" dal punto di vista gender ma che nemmeno sono così gravemente "sessiste" come invece sarebbero Cappuccetto Rosso e la Bella addormentata nel bosco. Ma solo per ora, perché il lavoro di questa commissione è solo agli inizi. La sua direttrice Anna Tutzó spiega ai giornali che un racconto come quello di Cappuccetto Rosso "oggi evidentemente è fuori luogo. Questo però non vuol dire che non si possa spiegare in un altro modo o con una prospettiva storica, da una certa età. Ma non ai bambini da 1 a 4 anni". Ma cosa ci sarebbe di sbagliato in questa favola che ha appassionato bambini di diverse generazioni? Semplice: il fatto che il ruolo del cacciatore che salva due donne indifese (la bambina protagonista e sua nonna) dal lupo cattivo sia un uomo. Con lo stesso criterio è stata bocciata anche la favola di San Giorgio, che per giunta è il simbolo di Barcellona. Non va bene - per la commissione - che sia un cavaliere ad uccidere un drago e a salvare la candida dama. Ecco allora che qualcuno ha già pensato di sostituirla con La leggenda di Santa Giorgina, dove la protagonista è una fanciulla e il drago non viene più ucciso, per non offendere gli animalisti.


Il precedente francese

Già in Francia, nel 2015, ci fu una crociata contro Cappuccetto Rosso per i medesimi motivi addotti ora a Barcellona. L'allora ministro francese dell'Istruzione Najat Vallaud-Belkacem aveva preso di mira una serie di favole tradizionali. "Rappresentano la donna come mamma e ai fornelli, non sono adatti ai bambini", aveva tuonato. Già, non sia mai che un bimbo venga a pensare che la donna sia anche madre.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'aeroporto Ben Gurion
L'EPIDEMIA

Coronavirus, Israele respinge gli italiani

Rimandati indietro 56 passeggeri e disposto il blocco ai voli dal nostro Paese. L'Arabia Saudita ferma i pellegrinaggi
Il giudice Paolo Adinolfi
DELITTO DELL'OSTIENSE

Giudice Adinolfi, il giallo della scomparsa

Il figlio Lorenzo: "Basta omertà, subito la riapertura delle indagini"
Filippo Magnini
NUOTO

Il Tas assolve Magnini: via la squalifica per doping

L'ex nuotatore, due volte campione del mondo, scagionato dalle accuse di tentato uso di sostanze dopanti
La nave da crociera Msc
CROCIERA MSC

Proteste a Cozumel per lo sbarco della nave Msc

L'ok del Messico dopo i "No" di Giamaica e isole Cayman per un caso di influenza a bordo
SUICIDIO ASSISTITO

Choc in Germania: per i giudici togliersi la vita è un diritto

La Corte Costituzionale ha deciso di annullare l'articolo 217 del Codice penale che vietava la possibilità alalle...
Edificio scolastico distrutto dalle bombe
SIRIA

Unicef: "Basta bombardare le scuole a Idlib"

Nell'attacco a 10 scuole sono stati uccisi 12 civili tra bambini e insegnanti
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole