Bimba alla deriva in mezzo al mare: i genitori prendevano il sole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Avolte il troppo relax può risultare pericoloso, almeno per la vita altrui. Lo dimostra la disavventura – fortunatamente a lieto fine – di due coniugi turchi, in vacanza al mare con la figlioletta. I due hanno pensato bene di rilassarsi un po' sotto l'ombrellone lasciando la piccola di 10 mesi, incustodita, dentro un canottino in riva al mare. E l'innevitabile è accaduto: un'onda un po' più grossa ha spinto il cannottino in acqua.

Tragedia sfiorata

Fin lì, la situazione sarebbe stata facilmente risolta. Peccato che i due genitori hanno proseguito la siesta in pace mentre il vento stava portando la bimba in alto mare. Dopo non poco tempo, ricordandosi improvvisamente dell'esistenza di una figlia e del luogo non proprio sicuro in cui l'aveno lasciata sola, sono corsi a riprenderla, ma – terribile sorpresa – il piccolo gommone non c'era più: a causa della corrente, era finito in alto mare, troppo lontano per essere recuperato a nuoto. Facile immaginarsi il terrore, seppur tardivo, dei due neo genitori. Provvidenzialmente – è proprio il caso di dirlo – è intervenuta in tempo un'imbarcazione della Guardia Costiera Turca che ha tratto in salvo la neonata scongiurando una probabile tragedia. La bimba, rimasta obbedientemente immobile sul suo gommoncino, ha dimostrato più “maturità” dei suoi stessi genitori.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.