Attraversa l'autostrada a piedi per recuperare un pacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Avrebbe potuto provocare una tragedia in autostrada il gesto sconsiderato di un uomo. Quest'ultimo era alla guida del suo furgone sull'A/11, quando a un tratto dal mezzo è caduta della merce. Per provare a recuperarla, l'uomo ha fatto retromarcia (e già questo è un gesto altamente sconsigliabile in un simile luogo dove le macchine sfrecciano ad alta velocità), ha parcheggiato in corsia d'emergenza, poi è sceso dal mezzo e ha attraversato l'autostrada come se nulla fosse, passando tra tir ed auto. Il fatto è avvenuto all'altezza dell'uscita di Serravalle Pistoiese.

Le immagini

Le immagini del video diffuso anche sul web riprendono tutta la sequenza. Si vede dapprima il furgone bianco perdere dal tettuccio un pacco, poi lo stesso mezzo fermarsi in corsia d'emergenza e fare retromarcia per diversi metri. Dopo di che, l'autista scende e si lancia attraverso l'autostrada per recuperare ciò che è caduto a terra. L'uomo rimane qualche secondo fermo attaccato alla carreggiata in attesa che il flusso di auto diminuisca, poi con una certa calma attraversa di nuovo e la corsia d'emergenza. Dunque sale a bordo del suo mezzo? Niente affatto; aspetta un attimo e attraversa di nuovo per recuperare altra merce caduta. Poi torna verso il furgone, carica la merce ma, prima di salire, viene raggiunto da una pattuglia di polizia.

Il fermo

Come riferisce Il Tirreno, la telecamere del Centro operativo di polizia stradale hanno ripreso tutto e una pattuglia lo ha fermato poco dopo. I poliziotti hanno condotto l'uomo al casello di Montecatini, sanzionandolo per non aver fissato bene il carico e per aver attraversato a piedi la carreggiata, per un totale di circa 600 euro. La Polstrada ha avviato la procedura per segnalarlo alla Motorizzazione ai fini della revisione della patente, togliendogli 15 punti. “Per recuperare la merce volata via dal suo furgone procede a retromarcia su A/11 – scrive la Polizia di Stato in un tweet – e si ferma a recuperarla passando pericolosamente tra le macchine e i tir. La telecamere del Centro operativo di #PoliziaStradale della Toscana riprendono tutto e una pattuglia lo ferma poco dopo”.

#show_tweet#

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.