BOCCIATO



VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Bimba vive due anni nascosta nel bagagliaio dell'auto

Trovata semimorta da un meccanico. La madre l'avrebbe reclusa perché nata da una relazione clandestina

REDAZIONE
Portabagagli
O
rrore in Francia. Una donna di 50 anni ha nascosto per due anni la figlia nel retro della sua auto perché non voleva che si sapesse che aveva avuto una bambina. La piccola si è salvata per un pelo: è stata trovata nel portabagaglio da un meccanico che stava riparando l'automobile. L'uomo si è trovato davanti una bimba malnutrita e sporca, affetta da gravi disturbi dello sviluppo. La 50enne avrebbe nascosto la piccola perché nata da una...
GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

"Niente chiese vicino agli ex scali ferroviari"

Fs respinge la richiesta avanzata dalla Chiesa Cattolica per edificare due luoghi di culto

REDAZIONE
Ex scalo ferroviario Farini, Milano
I
n Italia, come del resto altrove in Occidente, calano le vocazioni sacerdotali. Il rischio è che, contestualmente, possa calare anche il numero di chiese. A fronte della nascita di nuovi quartieri, potrebbe non esserci un numero di chiese sufficiente. Specie quando accadono episodi come quello riportato nei giorni scorsi da Il Giorno. Il Gruppo Ferrovie dello Stato avrebbe chiesto che nelle aree degli ex scali Farini e Romana, a Milano, non vengano edificate chiese. A...

MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Si sposa con un personaggio virtuale

La storia di un 35enne che è convolato a nozze con l'ologramma di una popstar

REDAZIONE
Akihiko Kondo con la sua sposa virtuale e con il peluche
D
i "matrimoni" pittoreschi se ne sente parlare spesso. Una volta che alcune legislazioni, in vari Paesi del mondo, hanno esteso la possibilità di accedere a questa istituzione oltre i limiti del maschio e della femmina, è come se si fosse aperta una breccia verso estesi orizzonti di fantasia. Negli ultimi anni le cronache internazionali hanno dato notizie tra le più incredibili: dall'uomo che in Giappone ha sposato il suo cuscino alla donna in Inghilterra che...
MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Cacciati dall'aereo perchè non conoscono l'inglese

E' successo a due passeggeri spagnoli che non sono riusciti a farsi capire da un assistente di volo

REDAZIONE
Un aereo della Klm
C
onoscere l'inglese è sempre più necessario. Lo dimostra la disavventura vissuta da due turisti spagnoli che sono stati costretti a scendere da un aereo della compagnia Klm. Colpa, appunto, della mancata conoscenza della lingua inglese che ha fatto trascendere una banale discussione nata a bordo con uno steward. L'episodio è divenuto pubblico dopo che è stato diffuso su Twitter un video della scena. Come spesso avviene in questi casi, la sequenza è...

LUNEDÌ 12 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il robot che manda in pensione i giornalisti

L'agenzia Xinhua farà leggere le notizie ad una creatura digitale, non più al presentatore in carne ed ossa

REDAZIONE
L'anchorman virtuale
Q
uando il virtuale sostituisce il reale. Nell'era digitale odierna ci si è abituati ormai a questo dato di fatto. Ma questa rivoluzione, oltre che nelle relazioni umane, può avere effetti devastanti anche dal punto di vista professionale. Il giornalista ed il suo clone Una dimostrazione di ciò arriva dalla Cina dove l'agenzia Xinhua e il motore di ricerca Sogou hanno "clonato"  il giornalista Zhang Zhao realizzandone una versione...
DOMENICA 11 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

C'è chi vuole demolire la croce in memoria dei caduti

Nel Maryland, la Corte Suprema dovrà esprimersi sulla richiesta dell'Associazione degli umanisti americani

REDAZIONE
Croce in memoria dei caduti della I guerra mondiale a Bladensburg, Maryland
L
a riluttanza di taluni verso i simboli della religione cristiana può colpire anche la memoria dei caduti della prima guerra mondiale. A Bladensburg, località dello Stato americano del Maryland, una croce di 12 metri d'altezza eretta in onore dei caduti della prima guerra mondiale potrebbe essere demolita. Dopo due sentenze contrastanti in primo e secondo grado, la causa dell'Associazione degli umanisti americani per far sparire il monumento finisce alla Corte suprema,...

SABATO 10 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Clamoroso errore in ospedale

Una paziente con una frattura ha rischiato di perdere il piede sano

REDAZIONE
L'ospedale regionale di Locarno
A
nche agli svizzeri, tradizionalmente associati all'efficienza e alla puntualità, può capitare di sbagliare. Purtroppo, può succedere anche in ambito sanitario, come avvenuto a Locarno, nel Canton Ticino: nell'ospedale "La Carità"  un'equipe medica ha rischiato di fare un clamoroso errore in sala operatoria a causa di un dato riportato in maniera non corretta. L'episodio Una ragazzina doveva essere operata al piede destro...
VENERDÌ 09 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

"Dimostro meno anni, voglio cambiare i miei documenti"

Un olandese di 69 anni ritiene di dimostrarne 49: "Lo Stato me lo riconosca, come fa ai transessuali"

REDAZIONE
Emil Ratelband
S
ostiene di dimostrare vent'anni di meno. L'olandese Emil Ratelband ha 69 anni ma ne dimostra 49. Per questo, con dati medici alla mano che dimostrerebbero che il suo corpo è più giovane di vent'anni rispetto all'età anagrafica, pretende che lo Stato gli conceda di cambiare la data di nascita sui documenti. E' nato l'11 marzo 1949, ma vorrebbe che venisse scritto 11 marzo 1969. Le ragioni di Ratelband si basano sul diritto dei transessuali a...

GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Schiaffi alla figlia di un anno perché "femmina"

Maltrattamenti anche alla moglie: un 30enne afgano è stato condannato dal Gup di Milano

REDAZIONE
Peluche
A
vrebbe sottoposto moglie e figlia di appena un anno a continue vessazioni. La piccola, nonostante la tenera età, sarebbe stata presa "a schiaffi" in quanto nata "di sesso femminile e non maschile", come il padre avrebbe voluto. La moglie, che il 30enne afgano ha sposato quando lei aveva 15 anni, sarebbe stata costretta a subire una lunga serie di violenze: calci e pugni, percosse con una cinghia e stupri. Per maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Impiccare Asia Bibi diventa "un gioco" per bambini

Inquietante video diffuso da un'associazione che si occupa di cristiani perseguitati nel Paese

REDAZIONE
Bambino con un cartello che chiede l'impiccagione di Asia Bibi
L'
estremismo islamico in Pakistan ha raggiunto punte di gravità inaudita. Wilson Chowdry, a capo dell’associazione dei cristiani perseguitati in Pakistan, British Pakistani Christians, ha pubblicato un video inquietante, che mostra dei bambini che giocano a impiccare Asia Bibi per blasfemia. Tre giovanissimi musulmani - come descrive Tempi - prendono una bambola gridando: "La punizione per il blasfemo è solo una: la sua testa deve essere...

NEWS
Robert P. George

"La famiglia è il rimedio migliore contro la povertà"

Intervista esclusiva a Robert P. George, ex presidente della Commissione sui diritti umani degli Stati Uniti
Theresa May (Foto Cnn)
BREXIT

May non molla: "Lavorato nell'interesse nazionale"

La premier in conferenza a Downing Street: "L'accordo protegge l'integrità del Regno Unito"
Brexit
BREXIT

Via quattro ministri, caos a Downing Street

Dopo Raab, salutano il sottosegretario Braverman e i ministri Vara e McVey. Su May incombe la sfiducia
SENATO

Il Decreto Genova è legge: bagarre in aula

Toninelli esulta in aula: gioia per i genovesi
BREXIT

Si dimette il ministro Dominic Raab

Il segretario per la Brexit ha afferamto di non poter sostenere i termini dell'accordo con l'Ue
Michel Barnier
BREXIT

Barnier: "Il cammino è ancora lungo"

Il capo negoziatore dell'Ue commenta l'ok al dossier May: "Assunzione di responsabilità ma resta molto lavoro...
Cervelli a confronto

Quel legame tra sesso e cervello

Dimostrata la differenza cerebrale tra uomini e donne. L'esperto: "Verità nota, oggi minata...
Theresa May
BREXIT

Intesa, May incassa il sì del governo

L'esecutivo da il via libera ma ora la premier dovrà passare la prova del Parlamento. E l'esito è...
Il palazzo della Commissione europea
MANOVRA

Austria e Paesi Bassi: "Sanzionate l'Italia"

La lettera di Tria non convince, i ministri delle Finanze dei due Paesi concordi sulla procedura d'infrazione