VENERDÌ 20 OTTOBRE 2017, 11:00, IN TERRIS


A TAVOLA

“Pasta arricchita”, ecco il cibo-medicina che protegge il cuore dall’infarto

La farina d'orzo alimenta la nascita di "by-pass naturali"

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un piatto di pasta arricchita con farina di orzo
Un piatto di pasta arricchita con farina di orzo

Il miglior rimedio per proteggere il cuore dall’infarto è mangiare spaghetti. Non è una golosa fantasia, ma un’ipotesi che ben presto potrebbe diventare realtà grazie ad una pasta speciale, prodotta in Italia e ottenuta mescolando la semola di grano duro con una farina d’orzo, particolarmente ricca di una fibra alimentare “amica” del cuore, chiamata beta-glucano.


La sperimentazione

Come riporta l’Ansa, questa farina è stata sperimentata con successo sui topi. La pasta funzionale ha dimostrato che riesce a stimolare la formazione di “by-pass naturali”, che possono continuare a nutrire il tessuto cardiaco anche quando è “soffocato” dall’occlusione di una coronaria. A indicarlo sono i risultati pubblicati su Scientific Reports dall’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.


By-pass naturali

E’ la prima volta che si favorisce la formazione di by-pass naturali attraverso un alimento funzionale, come la pasta con beta-glucano d’orzo”, spiega il responsabile della ricerca Vincenzo Lionetti, coordinatore dell’Unità di Medicina Critica Traslazionale (TrancriLab) della Scuola Sant’Anna. Lo studio sui topi, inoltre ha dimostrato che l’assunzione regolare della pasta funzionale stimola, nei cuori sani, la crescita di nuovi rami collaterali delle coronarie. E questo lo fa aumentando l’espressione di due molecole: il fattore di crescita vascolare Vegf, che favorisce la formazione di nuovi vasi sanguigni, e la parchina, una proteina che protegge dagli effetti dell’ischemia quelle cellule che rivestono il lume delle coronarie. I risultati della ricerca, infine, rivelano che l’assunzione giornaliera di pasta con beta-glucano d’orzo non induce resistenza all’insulina e non fa aumentare il peso corporeo.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...