MARTEDÌ 30 APRILE 2019, 11:00, IN TERRIS


STATI UNITI

Bimbi iperattivi: al via la prima terapia senza farmaci

Un dispositivo stimola con bassi impulsi elettrici il nervo trigemino

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd)
Sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd)
N

ovità dagli Stati Uniti per la cura della sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd) nei bambini. È stata infatti approvata a prima terapia di tipo non farmacologico: si tratta di un dispositivo che stimola con bassi impulsi elettrici il nervo trigemino in grado di influenzare regioni del cervello che regolano l'attenzione e il comportamento.


Adhd

L'Adhd è un disturbo caratterizzato da livelli invalidanti di disattenzione, iperattività e impulsività. Interessa circa il 4-5% dei bambini in forme più o meno gravi e, ove necessario, viene trattata con farmaci. La Food and Drug Administration (Fda), l'ente regolatorio dei farmaci statunitense, ha autorizzato per la prima volta, la commercializzazione, in ambito pediatrico, del sistema di stimolazione del nervo trigemino (eTNS). Tale dispositivo tascabile si collega tramite filo a un piccolo cerotto sulla fronte del paziente e genera un basso impulso elettrico: in tal modo, invia segnali alle parti del cervello coinvolte nell'Adhd con lievi stimolazioni elettriche cerebrali. "Si tratta di un'opzione sicura" e il via libera da parte della Fda "riflette il nostro impegno per far sì che i bambini abbiano accesso a dispositivi medici innovativi, sicuri ed efficaci per le loro specifiche esigenze", ha commentato l'approvazione Carlos Peña, direttore della Divisione di Dispositivi neurologici della Fda. La stimolazione elettrica cerebrale si era già dimostrata efficace per la terapia negli adulti, della depressione e di altri disturbi neurologici.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Bruno Siciliano, docente della Federico II e alle spalle il robot RoDyMan

A Ravello prova di cyber-orchestra

Dal podio il robot RoDyMan dirige il concerto delle Conservatorio “Martucci”
Il presidente dimissionario dell'Anac, Raffaele Cantone
POTERE GIUDIZIARIO

Cantone lascia l'Anac

L'annuncio del Presidente in una lettera: "L'Autorità ha ricevuto riconoscimenti internazionali, ma è...
Il grattacielo della Regione Piemonte
INCHIESTA

Grattacielo Regione Piemonte: 10 indagati

Notificato l'avviso di chiusura indagini per l'inchiesta sulla nuova sede regionale
NERA

Calabria: duplice omicidio a Corigliano Rossano

Sul delitto indaga Eugenio Facciola, Procuratore di Castrovillari
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
La palazzina andata distrutta
PORTOFERRAIO

Esplode casa all'Isola d'Elba: 1 morto

Tre persone sono state estratte vive, ma ferite. Una donna è dispersa
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti
Esplosione di un razzo Grad
LIBIA

Razzi vicino allo scalo Tripoli: voli sospesi

Le forze di Haftar hanno annunciato l'avvio de "l'ora zero"