BENESSERE



GIOVEDÌ 12 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

"Vi spiego cos'è la broncopatia cronica ostruttiva"

L'intervista di Interris.it al professor Giorgio Fumagalli Dirigente Medico Pneumologo presso la Unità Operativa Complessa di Pneumologia del Presidio Ospedaliero “San Filippo Neri”

LOREDANA SUMA
E'
 la cosiddetta malattia dei fumatori nella maggior parte dei casi. Conoscerla può aiutare a prevenirla, ciò significa guadagnare anni di vita e di salute sia propria che di chi ci circonda. Rivolgersi allo specialista Pneumologo è il primo passo da compiere nel momento in cui la sintomatologia dell’insufficienza respiratoria accompagnata da tosse sia persistente in tal caso  sarebbe bene sottoporsi ai test di funzionalità respiratoria al...
MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Reti neurali più precise dei medici

Una sorprendente sperimentazione negli Usa sui test di lettura degli elettrocardiogrammi per prevedere chi vivà e chi no

GIACOMO GALEAZZI
S
arà necessario attendere la sperimentazione clinica per verificare se il medico potrà accedere agli strumenti dell'Intelligenza artificiale in modo semplice e veloce. "L'intelligenza artificiale è (e sarà sempre di più) in grado di prevedere le probabilità che ha una persoan di morire entro un anno, osservando i risultati degli esami del cuore, anceh quando sembrano del tutto normale (e loro potranno, forse, imparare nuove comptenze",...

VENERDÌ 06 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Creato il primo neurone artificiale in silicio

Nuova speranza per la cura dell'Alzheimer: può aiutare a riparare danni al cervello

MILENA CASTIGLI
Il primo chip che riproduce il comportamento di un neurone
E'
stato creato in laboratorio il primo neurone artificiale in silicio. i Neuroni sono le cellule del tessuto nervoso. Grazie alle sue peculiari proprietà fisiologiche e chimiche, sono in grado di ricevere, elaborare e trasmettere impulsi nervosi sia eccitatori che inibitori, nonché di produrre sostanze denominate neurosecreti. Il nuovo neurone "artificilale" risponde ai segnali del sistema nervoso e segna un passo in avanti verso la...
VENERDÌ 29 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Troppo poveri per comprare le medicine

Si conclude oggi all'Università Europea di Roma la raccolta dei farmaci realizzata in collaborazione con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus.

GIACOMO GALEAZZI
G
li studenti hanno affiancato gli operatori nella raccolta di farmaci per iniziative di solidarietà. I medicinali saranno destinati al Dispensario Pediatrico Santa Marta e ai volontari di Gioventù Missionaria, per la loro missione in Messico. "Nel mondo esistono persone talmente povere da non potersi comprare neppure le medicine per poter sopravvivere- spiegano i promotori-. La Fondazione Banco Farmaceutico ha l’obiettivo di rispondere al...

GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Virus contro batteri resistenti, la sfida della fagoterapia

Gli italiani usano troppi antibiotici, da una cura che arriva dall'ex Urss la possibile soluzione

GIACOMO GALEAZZI
S
econdo il rapporto Sanità Ocse 2019, l’Italia è seconda per numero di prescrizioni di antibiotici nelle cure primarie. Il nostro è anche tra i Paesi europei con il maggior numero di morti da batteri resistenti agli antibiotici (più di 10.000 ogni anno), con un andamento in crescita. E’ la minaccia globale dei batteri super resistenti, quelli che si fanno beffe degli antibiotici e contro i quali la battaglia della medicina è sempre più...
MERCOLEDÌ 27 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Sono farmaci che salvano la vita, ma la mutua non li passa

La fascia C dei medicinali e i 40 mila euro della terapia per il rene policistico

GIACOMO GALEAZZI
C
i sono farmaci di diversa fascia, ma non dovrebbero esserci malati di differente categoria. Eppure è ciò che accade per il rene policistico, la più comune patologia ereditaria nefrologica. Provoca la formazione di cisti in entrambi i reni e ne sono affetti oltre 24 mila italiani. La scoperta Il farmaco “octreotide” rende meno frequente il ricorso alla dialisi in pazienti con grave malattia renale policistica,  come hanno dimostrato i...

MARTEDÌ 26 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Alzheimer, una molecola potrebbe cambiare tutto

Lo studio, tutto italiano, è stata effettuato sui topi: si aprono nuove possibilità di cura e diagnosi

MANUELA PETRINI
U
na recente scoperta potrebbe rivoluzionare tutto ciò che fiono ad ora si sa nellla diagnosi e nella cura del Morbo di Alzheimer. Infatti, i ricercatori della Fondazione Ebri "Rita Levi-Montalcini" hanno scoperto una molecolca capace di "ringiovanire" il cervello favorendo la nasciata di nuovi neuroni, contrastando così i difetti che accompagnano le fasi precoci della malattia.  Lo studio La ricerca, interamente italiana, è coordinatra da Antonio...
SABATO 23 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Combattere la cervicale con l'osteopatia

Contro il dolore da cervicale, nuovi trattamenti grazie all'osteopatia

MANUEL BARTOLINI
Foto © Flavio Zamberlan
C
hi di noi non ha mai sofferto di cervicalgia, uno dei disturbi più diffusi tra la popolazione adulta e molto spesso archiviato come un semplice mal di collo. Abbiamo trattato l’argomento con il dottor Gabriele Benedetti, osteopata con studio a Roma, specializzato in patologie della colonna vertebrale. Dottore, come prima domanda, quali sono i disturbi che riguardano il rachide cervicale? "In primis abbiamo le discopatie, quindi ernie e protrusioni del disco. Seguono...

GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Troppi decessi: interrotto lo studio sul parto post-termine

Rischio eccessivo per i bimbi e le mamme arrivate alla 43esima settimana di gestazione

MILENA CASTIGLI
Donna incinta
E'
stato interotto lo studio sulle gravidanze dopo la 40esima settimana. Succede all'ospedale universitario Sahlgrenska di Göteborg in Svezia. L'importante ricerca è stata interrotta dopo che cinque bimbi sono nati morti e, al contempo, si è registrata una morte prematura fra i figli delle donne cui era stato consentito di continuare la gravidanza fino alla 43.ma settimana. "La nostra convinzione è che non sarebbe stato eticamente corretto...
MERCOLEDÌ 20 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Giornata mondiale contro il tumore al pancreas

Colpite 13.500 persone ogni anno in Italia, con una diagnosi tardiva che ne complica le cure

MANUEL BARTOLINI
Pancreas
G
iovedì 21 novembre si celebra in Italia la Giornata del tumore al pancreas e per l'occasione saranno molteplici gli edifici che si illumineranno di viola, lanciando un messaggio di solidarietà ma soprattutto di prevenzione riguardo questo tema. Sì, perchè il tumore al pancreas, in Italia, arriva a colpire ogni anno 13.500 persone e nella maggior parte dei casi, avendo una diagnosi tardiva ne complica le cure. Proprio per questa ragione,...

NEWS

Cop25, la strada senza ritorno del clima

Sono 400mila le persone che muoiono all'anno per inquinamento. Il cambiamento climatico non è un tema esclusivamente...
Boris Johnson raggiunge la maggioranza assoluta
ELEZIONI

Trionfa Johnson: Regno Unito verso la Brexit

Tracollo dei laburisti, al premier la maggioranza assoluta: cosa succede ora
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
MANOVRA

Atlete professioniste, Christillin: "Punto di partenza, le cose stanno cambiando"

A Interris.it, la prima Consigliera europea della Fifa: "Ora sta alle singole federazioni aderire"
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

La fede nel mirino: boom di offese alla religione

Dal videogame sul Vangelo ai dogmi profanati in feste blasfeme. Esclation di profanazioni dei simboli cristiani
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
La copertina del Time di dicembre - Foto © Time
FRIDAY FOR FUTURE

Greta "Persona dell'anno" per il Time

L'attivista svedese è la più giovane della storia del magazine statunitense
FONDO SALVA STATI

Conte in Parlamento: non dividiamo l'Ue

Le comunicazioni del premier in vista del Consiglio Europeo del 12 e 13 dicembre. Tre parlamentari M5S pronti a passare alla...