Zelensky al Bundestag: “Difficile difendere l’Europa senza il vostro aiuto

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è intervenuto stamani in videocollegamento al Bundestag, il parlamento federale tedesco per sollecitare l'Europa a non esitare sull'ingresso di Kiev nell'Ue

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è intervenuto stamani in videocollegamento al Bundestag, il parlamento federale tedesco per sollecitare l’Europa a non esitare sull’ingresso di Kiev nell’Ue. Il presidente ucraino è stato accolto dai parlamentari con una standing ovation.

Goering-Eckardt (Bundestag): “Il mondo e la Germania sono con voi”

“Il mondo è con l’Ucraina, e la Germania è al vostro fianco”, ha esordito la vicepresidente del Bundestag, Katrin Goering-Eckardt, aprendo la seduta del parlamento tedesco, e dando la parola al presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Putin con la sua guerra ha attaccato anche il nostro ordinamento della pace, presidente Zelensky, noi vi vediamo. Il vostro Paese ha scelto la democrazia. E di questo ha paura Putin”, ha aggiunto sottolineando che Putin abbia “ha già fallito”.

“Questa guerra deve finire! La Russia deve fermare i suoi attacchi e ritirare le sue truppe dall’Ucraina”, si legge nel Tweet della Goering-Eckardt.

Zelensky al Bundestag: “A ogni bomba si alza un muro con l’Ue”

Zelensky, citando Reagan che chiese a Gorbaciov di “tirare giù il muro” di Berlino, esordisce chiedendo al cancelliere tedesco Scholz di buttare giù questo muro, “mostrando la leadership che la Germania merita”. I negoziati con Mosca sono ancora difficili, secondo Kiev, che vede come priorità la fine della guerra, le garanzie di sicurezza, la sovranità e l’integrità territoriale e la protezione.

Questo muro è più forte con ogni bomba che cade in Ucraina, con ogni decisione che non viene presa nonostante il fatto che voi potreste aiutarci”, ha rimarcato Zelensky riportato da Ansa. “Abbiamo sempre detto che Nord Stream 2 fosse un’arma e abbiamo sentito rispondere che fosse economia, economia, economia. Anche adesso esitate sull’ingresso dell’Ucraina nell’Europa. È un’altra pietra per il muro”, ha aggiunto nel suo discorso. “Abbiamo percepito resistenza, percepiamo che volete economia, economia economia”, ha incalzato.

Zelensky: “Difficile difendere l’Europa senza il vostro aiuto”

“È difficile sopravvivere senza il sostegno del mondo, è difficile senza il vostro aiuto difendere l’Ucraina e l’Europa. Senza che voi facciate quello che siete nella condizione di fare”, ha aggiunto Zelenksy nel suo durissimo discorso, nel quale ha ricordato fra l’altro ai tedeschi “la distruzione delle città bombardate 80 anni fa e le tante persone che sono state uccise e torturate”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.