Vaccini: Johnson&Jonson consigliato per gli over 60

Inizia oggi la distribuzione delle dosi immagazzinate a Pratica di Mare: in consegan 184 mila dosi di Janssen e 1,5 milioni di dosi di Pfizer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40
fake

Per il vaccino Janssen – quello prodotto dalla Johnson&Johnson – “si raccomandano le stesse condizioni di utilizzo del vaccino Vaxzevria” di Astrazeneca. Pertanto, il vaccino Janssen, “il cui uso in Italia è approvato a partire dai 18 anni di età, dovrà essere preferenzialmente somministrato a persone di età superiore ai 60 anni“. E’ quanto si legge dalla circolare del ministero della Salute, pubblicata il 21 aprile 2021, “Aggiornamento vaccini disponibili contro Sars-Cov-2/Covid-19“, inviata ad enti e Regioni e firmata dal direttore generale della Prevenzione del ministero Gianni Rezza.

La circolare

Alla circolare del ministero è anche allegata la nota della Commissione tecnico scientifica (Cts) dell’Agenzia italiana del farmaco, riunitasi il 20 aprile dopo il pronunciamento dell’Agenzia europea dei medicinali Ema sul vaccino J&J. Una “combinazione di trombosi e trombocitopenia, in alcuni casi accompagnata da sanguinamento – rileva la Cts – è stata osservata molto raramente a seguito della vaccinazione con il vaccino COVID-19 Janssen.

Una relazione causale con il vaccino è considerata plausibile. Sulla base dei dati attualmente disponibili, l’associazione con gli eventi trombotici sopra è stata riscontrata in soggetti di età inferiore a 60 anni e prevalentemente nelle donne”. L’Ema, si sottolinea nella nota, ha aggiornato le informazioni di sicurezza del vaccino contenute nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e nel Foglio Illustrativo per tenere conto degli eventi di tromboembolismo in sedi inusuali (fra i quali casi rari di trombosi venosa dei seni cerebrali, trombosi splancniche e arteriose) associati a trombocitopenia.

L’Aifa in collaborazione con l’Ema, si rileva, “continuerà l’attenta valutazione di qualsiasi segnale di sicurezza anche al fine di formulare eventuali ulteriori raccomandazioni”.

La distribuzione dei vaccini

Nel frattempo, il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario, ha disposto – dopo una consultazione con il ministero della Salute – che verranno distribuite a partire da oggi le 184mila dosi di vaccino Janssen immagazzinate presso l’hub nazionale vaccini della Difesa di Pratica di Mare. “Inizierà intanto oggi la consegna alle Regioni di oltre 1,5 milioni di dosi di vaccino Pfizer di cui è previsto l’arrivo in mattinata presso gli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia”, ha dichiarato il commissariato all’emergenza Covid. “Le dosi verranno consegnate direttamente alle strutture designate dalle Regioni, per la successiva distribuzione ai punti di somministrazione”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.