Usa, sparatoria in un college in Virginia: morti due agenti

Biden: "Un'altra sparatoria si è presa le vite di due poliziotti coraggiosi. La violenza delle armi contro le forze dell'ordine è ripugnante e deve finire"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:06

Due agenti sono stati colpiti e uccisi durante una sparatoria al Bridgewater College in Virginia (Usa). Diversi studenti hanno riferito di aver sentito degli spari nei pressi di un’aula del campus e hanno dovuto ripararsi sul posto per più di tre ore.

Uno studente, Kasey Truslow, 21 anni, ha detto al Washington Post di aver sentito un colpo di pistola fuori dalla finestra dell’edificio. “Dopo il secondo sparo, siamo finiti sul pavimento dove siamo rimasti per un’ora”, ha detto. “Il mio insegnante ha barricato la porta con una grande scrivania con i monitor del computer sopra. Siamo rimasti lì. C’era una porta secondaria che gli studenti hanno bloccato”, ha aggiunto.

Arrestato il sospetto assassino

“Le forze dell’ordine statali e locali hanno risposto immediatamente al campus e hanno iniziato una massiccia operazione di ricerca del sospetto”, ha detto la polizia di stato della Virginia riportata da SkyTg24.

La città di Bridgewater, circa due ore e mezza a sud della capitale degli Stati Uniti, Washington, e dove si trova il Bridgewater College, ha inviato un allarme intorno alle 13:30, avvertendo di una sparatoria, hanno riferito i media locali. La scuola ha emesso un avviso di cessato allarme sul suo sito web intorno alle 16:30.

La polizia ha twittato che il sospetto è stato arrestato e che sta indagando su questo incidente. Gli agenti uccisi sono stati identificati dalla scuola come John Painter e J.J. Jefferson.

Il governatore della Virginia Glen Youngkin ha twittato: “Sono stato informato sulla situazione al Bridgewater College. Il tiratore è in custodia e la polizia statale e locale sono sulla scena”.

La coppia “è stata colpita e uccisa nel campus mentre ci proteggeva”, ha affermato il presidente del college David Bushman sul suo sito web. “Questi agenti erano amici intimi. John è stato il testimone di JJ al suo matrimonio quest’anno. Erano amati da studenti, docenti e personale. Soffro per le loro famiglie e i loro cari, come so che tutti noi facciamo”, ha aggiunto.

Altra sparatoria in Minnesota, un morto e un ferito

Un’ altra sparatoria è avvenuta poco dopo mezzogiorno al South Education Center di Richfield in Minnesota. Lo ha riferito il capo della polizia Jay Henthorne aggiungendo che uno studente è morto e un altro è rimasto ferito, come riporta la Cnn. Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato due alunni che erano stati colpiti su un marciapiede fuori dalla scuola. I sospetti sono fuggiti subito dopo la sparatoria, ha aggiunto. Entrambi gli studenti sono stati portati in un vicino centro medico e uno è morto poco dopo. L’altro rimane in condizioni critiche.

Biden: “Stop alla violenza contro gli agenti”

“Un’altra sparatoria si è presa le vite di due poliziotti coraggiosi. Io e Jill stiamo pregando per le famiglie delle persone perdute. La violenza delle armi contro le forze dell’ordine è ripugnante e deve finire”: lo twitta il presidente americano Joe Biden, dopo l’uccisione di due agenti in un campus universitario in Virginia, alla vigilia della sua visita a New York per affrontare tra le altre emergenze anche quella delle armi da fuoco.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.