Usa, Biden: “Il 4 luglio sarà il giorno dell’Indipendenza dal Covid”

Il discorso di Biden alla Nazione in occasione del primo anniversario dall'inizio della pandemia: "Ho bisogno che vi vacciniate tutti"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:37

Il prossimo 4 luglioIndependence Day – rappresenterà per gli Stati Uniti il giorno dell'”indipendenza” dal Covid. O almeno data simbolo per un inizio di normalità. Lo ha promesso il Presidente Usa Joe Biden durante il suo discorso alla nazione in diretta tv in occasione del primo anniversario dell’inizio della pandemia.

Il discorso alla Nazione

“Un anno fa fummo colpiti da un virus che fu affrontato col silenzio e si diffuse incontrollato. Fu negato per giorni, settimane, mesi“, esordisce Biden non risparmiando una critica implicita al suo predecessore, Donald Trump.

Poi un pensiero ai 500mila morti per Covid negli Stati Uniti: “A causa del Covid, abbiamo avuto più vittime di quelle della prima e seconda guerra mondiale, della guerra del Vietnam e dell’11 settembre messe insieme. Un bilancio straziante”. Ad oggi, le vittime sono precisamente 530.821, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Una luce in fondo al tunnel

“Cercare la luce nelle tenebre è molto americano ed è quello che l’America ha fatto” nell’ultimo anno. Riguardo alla campagna di vaccinazione, gli Usa sono “sulla strada di raggiungere l’obiettivo di 100 milioni di vaccinazioni nei primi sessanta giorni della mia amministrazione”, ha rimarcato al suo 50esimo giorno in carica.

Per proseguire sulla strada giusta, Biden ha annunciato che ordinerà agli Stati, ai territori e alle tribù Usa di rendere tutti i cittadini adulti candidabili a ricevere il vaccino anti-Covid entro il primo maggio, abolendo le priorità di età e categoria, un passo che potrebbe consentire piccoli assembramenti per la ricorrenza dell’Independence Day il 4 luglio.

L’appello di Biden alla vaccinazione

Al momento sono circa 62 milioni e 500mila i cittadini americani che hanno ricevuto la prima dose, quasi 33 milioni quelli che sono vaccinati completamente. Biden ha anche ammonito che “la battaglia contro la pandemia è lontana dall’essere terminata”. L’America sta tornando, ha incoraggiato, ma “se non resteremo vigili potremmo dover reintrodurre le restrizioni, cosa che non vogliamo”.

“Non mi arrenderò finché non avremo sconfitto questo virus – l’appello finale -. Ma ho bisogno di voi, del popolo americano. Ho bisogno che ogni americano faccia la sua parte. Ho bisogno che vi vaccinate quando è il vostro turno e quando avrete l’opportunità di farlo”, ha concluso il Presidente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.