Usa: 18enne rimprovera poliziotti senza mascherina, video virale

Il Dipartimento di polizia di New York: "Tutti devono indossare la mascherina".

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:12
Uno dei due poliziotti senza mascherina. Fonte: Canale YouTube di Gothamist

La Metropolitan Transportation Authority ha stabilito che chi non indossa la mascherina in metropolitana è tenuto a pagare una multa pari a 50 $. Mihai Ciocan, 18 anni, martedì notte, si trovava nella metropolitana di Brooklyn dove si è imbattuto in due poliziotti che non indossavano la mascherina. Per questo motivo si è rivolto a loro dicendo: “La sanzione viene applicata anche a voi ragazzi o solamente a me se non indosso la mascherina in metro?”

Uno dei due poliziotti gli ha risposto affermando che: “In realtà, è previsto che se mantieni la distanza di sei piedi, non devi indossare la mascherina. Se ti vuoi avvicinare di sei piedi, mi metterò volentieri la mascherina”. L’altro poliziotto, che aveva la mascherina attaccata al badge, lo ha chiamato “Karen”, un nome femminile per indicare, nel gergo, un atteggiamento da donna bianca che punta l’indice.

Il 18enne, allora, ha ripreso la scena con il cellulare e ha pubblicato il video su Tik Tok. Ed è diventato talmente virale da scatenare proteste, tanto che il Dipartimento di polizia di New York, in un comunicato, ha riconosciuto che i due poliziotti avevano sbagliato. Nel comunicato viene ribadito: “Tutti devono indossare la mascherina nel sistema pubblico dei trasporti. È la legge. E non ci sono eccezioni”.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.