Biden: “I cittadini americani devono partire ora dall’Ucraina”. Bombardieri Usa arrivati in Gb

Biden ha escluso di mandare truppe per l'evacuazione di cittadini americani: "E' una guerra mondiale quando americani e russi cominciano a spararsi"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:38
Joe Biden genocidio armeno

Un gruppo di bombardieri strategici americani B-52 sono arrivati oggi in Gran Bretagna per prendere parte a esercitazioni Nato, in un momento di alta tensione tra l’Alleanza e la Russia sulla questione ucraina. Lo ha fatto sapere il comando europeo della Us Air Force.

I bombardieri – il numero esatto non è stato rivelato -, la cui base è in Nord Dakota, sono atterrati alla base Raf di Fairford, 150 km ad ovest di Londra. Nel comunicato si spiega che la missione della Bomber Task Force, “pianificata da molto tempo”, punta a migliorare “la capacità cooperativa ed operativa” tra le forze alleate.

Ucraina, Biden: “Gli americani devono partire ora dal Paese”

“I cittadini americani devono partire ora” dall’Ucraina: lo ha detto Joe Biden in una intervista alla Nbc, di cui sono state trasmesse alcune anticipazioni. “Non è come avere a che fare con una organizzazione terrorista, abbiamo a che fare con uno dei più grandi eserciti del mondo, è una situazione molto differente e le cose potrebbero impazzire velocemente”, ha ammonito riferendosi alla minaccia russa, mentre l’ambasciata Usa a Kiev lanciava una allerta analoga.

“Non viaggiare in Ucraina a causa delle aumentate minacce di azioni militari russe”, avverte l’ambasciata, aggiungendoci il rischio pandemia. “Quelli che si trovano in Ucraina devono partire ora con mezzi commerciali o privati. Se restano in Ucraina, esercitino maggiore prudenza a causa della criminalità, dei disordini civili e potenziali operazioni di combattimento nel caso la Russia intraprenda l’azione militare”, aggiunge l’ambasciata.

Biden: “Putin sa che non deve toccare americani”

“Se Putin è così sciocco da procedere [con l’invasione dell’Ucraina, ndr], è abbastanza intelligente da non fare nulla che avrebbe un impatto negativo sui cittadini americani”. ha aggiunto Biden in una intervista a Nbc. Alla domanda se ha detto a Putin che la sicurezza degli americani è una linea non oltrepassabile, il presidente ha risposto: “non dovevo dirglielo, ho parlato di questo, lo sa”. Biden ha poi escluso di mandare truppe per un’eventuale evacuazione di cittadini americani: “è una guerra mondiale quando americani e russi cominciano a spararsi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.