Trump, si allarga la cerchia dei positivi. Il capo gabinetto ottimista sulle sue dimissioni dall’ospedale.

La First Lady ringrazia i medici che curano i malati su Twitter.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:48
Fonte: ANSA

Qualche ore fa, il capo di gabinetto di Trump ha detto di essere ottimista  sulle condizioni del Presidente degli USA, e che sembra possa essere dimesso oggi, ma, ha anche precisato che sono in attesa della decisione dei medici.

I giornalisti sono diretti al Walter Reed Army Center, ospedale dove Trump è ricoverato da venerdì per Coronavirus, per un possibile aggiornamento dei medici sulla salute del Presidente.

Melania: grazie per il sostegno

In un tweet la First lady Melania Trump ha ringraziato i medici che curano i malati e ha assicurato che continuerà le sue preghiere per tutti coloro che sono malati o che hanno un componente della famiglia colpito dal virus. Melania sempre su Twitter ha dichiarato:  “La mia famiglia vi è grata per tutte le vostre preghiere e il vostro sostegno. Mi sento bene e continuerò a riposare a casa”.

Le persone risultate positive al coronavirus

Risultano almeno altre dieci positivi al covid-19 tra le persone legate a Trump: familiari, funzionari del governo e membri dello staff. Dell’amministrazione Trump sono risultati  positivi: Hope Hicks, la più stretta collaboratrice  del Presidente che è  risultata positiva giovedì; Nicholas Luna, uno degli  assistenti della Casa Bianca più vicini a Trump; e Kellyanne Conway,  ex consigliera della Casa Bianca, che venerdì ha dichiarato di essere  risultata positiva e di accusare solo lievi sintomi. Sempre venerdì,  i senatori repubblicani Mike Lee, dello Utah, e Thom Tillis, del North Carolina, hanno dichiarato separatamente di essere risultati  positivi ai test. Questi ultimi fanno parte della commissione Giustizia del senato. Sabato, invece, Ron Johnson, portavoce del senatore repubblicano del Wisconsin, ha confermato di avere contratto il virus ad inizio settimana quando era stato a contatto con un altro infetto.

Ronna McDaniel,  Presidente del Comitato nazionale repubblicano, ha avuto la conferma di essere positiva al coronavirus  mercoledì. Ad informare di ciò alla CNN è stato il portavoce del Comitato, Mike Reed.

Un funzionario  dell’amministrazione, invece, ha dichiarato alla CNN che Bill Stepien, responsabile della campagna elettorale di Trump, ”soffre  di lievi sintomi simil-influenzali” ed è risultato positivo venerdì. Chris Christie, ex governatore del New Jersey che ha aiutato Trump a prepararsi per il primo dibattito presidenziale della scorsa settimana e che ha partecipato alla nomina del giudice della Corte Suprema, ha  detto di essere risultato positivo dopo i controlli effettuati  dopo la diagnosi del Presidente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.