Tre ragazzi lanciano sassi contro un treno: 14enne indagato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

Tre minorenni. I Carabinieri di Modena hanno dato un volto alle persone che, nel pomeriggio di venerdì scorso, hanno lanciato sassi contro un treno in transito. Avevano in mente un diversivo divertente, ma hanno rischiato molto: uno di loro avrebbe “sfidato” un treno in arrivo poco prima che questi passasse e gli altri hanno fatto selfie sui binari. Il più grande dei tre, stando a quanto dichiarato dagli agenti di Carpi (provincia di Modena), avrebbe 14 anni.

La vicenda

Nei confronti del quattordicenne, la Procura sta procedendo per attentato alla sicurezza dei trasporti e getto pericoloso di cose. Si è proceduto all'identificazione dei tre subito dopo l'accaduto: alle 17:30, infatti, un automobilista di passaggio ha allertato i Carabinieri con una telefonata, segnalando la presenza di giovani sui binari. Sono stati, poi, i Carabinieri ad avvertire le Ferrovie dello Stato e segnalare, così, al macchinista il pericolo. Dopo il transito del treno, i giovani sono stati rintracciati prontamente dai Carabinieri.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.